newsletter diario prevenzione 26 giugno 2020 vol. n° 168


newsletter diario prevenzione 
 
26 giugno 2020 vol.n° 168
 
Selezione di notizie, documenti e link sui temi del governo
dell’ambiente, della salute della sicurezza
nel lavoro e sulla responsabilità sociale
d’impresa.
&&&
 


Ai lettori e alle lettrici della Newsletter

Il caldo, le giornate con il sole, i cieli azzurri, il mare hanno ispirato una spensierata negazione del problema Covid-19.
Ragazzi/e si ritrovano, si abbracciano nelle piazze e sulle spiagge. Anche i meno giovani si sentono liberati e camminano per strade affollate con la mascherina abbassata sotto il mento… Il desiderio di dimenticare le settimane del lockdown, il piacere di sentirsi dire da qualche luminare che il virus sarebbe indebolito induce comportamenti diffusi di trasgressione delle regole più semplici di prudenza e cautela. Nel frattempo, qua e là,in Europa, spuntano focolai che dimostrano che il virus circola con facilità . In altre parti del pianeta la pandemia sta sconvolgendo i paesi del latino america e gli USA.

Come si può dedurre dalla documentazione che segnaliamo in questa newsletter conviene non abbassare la guardia….

————————————————————————
Segnalazioni di articoli, documenti
e notizie
sulla  Pandemia Covid-19
————————————————
————————

Focolaio Covid alla Bartolini

I dipendenti e i collaboratori risultati positivi sono oltre 40. L’azienda resta aperta, ma è stata costretta a chiudere i magazzini a scopo precauzionale. In Italia, finora, quasi 50 mila contagi sul lavoro

Nuovo focolaio sul lavoro: alla Bartolini di Bologna. Secondo varie fonti di stampa, i dipendenti e i collaboratori risultati positivi al Covid sono oltre 40. L’azienda resta aperta, ma è stata costretta a chiudere i magazzini a scopo precauzionale. I primi due casi di positività si sono registrati qualche giorno fa: colpiti due magazzinieri. Il caso viene tenuto sotto controllo dalla Ausl, dal Comune di Bologna e dall’assessorato alla Sanità. I controlli sono stati estesi a tutti i dipendenti e alle loro famiglie.

segue su fonte Collettiva

https://www.collettiva.it/copertine/italia/2020/06/25/news/focolaio_covid_alla_bartolini-156077/

————————————————————————

Coronavirus, il disaccordo pubblico tra esperti disorienta la popolazione e genera fake news

Riprendiamo l’appello alla massima diffusione dell’articolo del Presidente della Fondazione GIMBE che fa chiarezza sugli impatti negativi derivanti dalle continue esternazioni di medici e scienziati di diverse specialità  che spesso si contraddicono e generano confusione nella opinione pubblica. Concordiamo con quanto afferma il Presidente Gimbe Dott. Nino Cartabellotta: ” «In questa fase dell’epidemia ricercatori, medici e scienziati che comunicano al grande pubblico hanno enormi responsabilità: ora che il pericolo non è più tangibile e la grande paura via via svanisce, il rischio di disorientare i cittadini è molto elevato. In particolare, affermazioni sostenute da studi preliminari o esperienze individuali alimentano un senso di falsa sicurezza che facilità comportamenti irresponsabili». Editor

Leggi l’articolo del Dott.Cartabellotta
https://www.diario-prevenzione.it/?p=17715

————————————————————————

Ultimi aggiornamenti

25/6/2020 – COVID-19: la nuova infografica web del sistema di sorveglianza

A partire dal 24 giugno 2020, i dati della Sorveglianza integrata COVID-19 in Italia, coordinata dall’Istituto Superiore di Sanità, vengono presentati ad operatori e cittadini in una nuova forma grafica e di consultazione. La nuova infografica web presenta, con due diverse schermate, i dati riassuntivi degli ultimi 30 giorni e i dati cumulativi dall’inizio della pandemia. I dati pubblicati in provengono dal Sistema di sorveglianza integrata COVID-19 coordinata dall’ISS che integra i dati microbiologici ed epidemiologici forniti dalle Regioni e Provincie Autonome (PA).

https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/aggiornamenti

——————————————————————

INAIL SCHEDA NAZIONALE INFORTUNI COVID-19

I dati sulle denunce da COVID-19
(monitoraggio al 15 giugno 2020)

LA SCHEDA

https://www.diario-prevenzione.it/doc20tris/scheda-tecnica-contagi-covid-15-giugno-2020.pdf

———————————————————————

WHO. Coronavirus disease (COVID-19) Situation Report – 155

Coronavirus disease
(COVID-19)

Situation Report – 155

Data as received by WHO from national authorities by 10:00 CEST, 23 June 2020

https://www.diario-prevenzione.it/?p=17732

————————————————————————

Gran Bretagna: i datori di lavoro costringono illegalmente le donne incinte a licenziarsi.

Un quarto delle donne incinte ha subito discriminazioni sul lavoro durante l’epidemia di coronavirus, secondo un nuovo sondaggio TUC. Il sondaggio di oltre 3.400 donne in gravidanza o in congedo di maternità durante la pandemia di Covid-19 ha rilevato che una persona su quattro (25%) aveva subito un trattamento ingiusto sul lavoro, incluso essere stato scelto per licenziamento o licenziamento, e una su quattro (25 per cento) dicendo si sentiva  sul lavoro.
Continua su
https://www.diario-prevenzione.it/?p=17736

———————————————————————
Portogallo
Covid-19: sindicato exige que DHL teste todos os trabalhadores
Trabalhadoras e trabalhadores da DHL estão em greve parcial durante toda esta semana e já conseguiram algumas vitórias, como a reposição das pausas. Exigem ainda aumentos de salários e o teste de todos os trabalhadores do armazém.

https://www.esquerda.net/artigo/covid-19-sindicato-exige-que-dhl-teste-todos-os-trabalhadores/68740

——————————————————————————

Podcast di Diario Prevenzione – 23 giugno 2020 – Puntata n° 70

in questa puntata parliamo di

– Fase 2 : Una spensierata negazione del problema Covid 19, migliaia di persone en plein air con assembramenti sotto gli ombrelloni e lungo la battigia……
– Coronavirus, il disaccordo pubblico tra esperti disorienta la popolazione e genera fake news… un articolo da leggere
– Lo stop al virus non risolverà l’emergenza,  articolo di Vittorio Agnoletto
– Canada.Livelli di ansia tra gli operatori sanitari durante COVID-19 legati a DPI inadeguati
– GB. Il sindacato Unite: Il declassamento della regola del distanziamento sociale di due metri rischia “più focolai” per l’industria della carne
– La parola dei lavoratori. Il potere aziendale.

IL PODCAST – 23 giugno 2020 – Puntata n° 20

https://www.diario-prevenzione.it/?p=17726

————————————————————

Canada.Livelli di ansia tra gli operatori sanitari durante COVID-19 legati a DPI inadeguati

https://www.diario-prevenzione.it/?p=17724

—————————————————————

Lo stop al virus non risolverà l’emergenza di Vittorio Agnoletto

https://www.diario-prevenzione.it/?p=17722

——————————————————————

GB. Il sindacato Unite: Il declassamento della regola del distanziamento sociale di due metri rischia “più focolai” per l’industria della carne

https://www.diario-prevenzione.it/?p=17717

———————————————————————

GB. HSE afferma che non devono essere utilizzate maschere KN95

L’Health and Safety Executive (HSE) mette in guardia contro l’uso delle maschere KN95 come dispositivi di protezione individuale (DPI). Un avviso di sicurezza da parte del regolatore ha detto a tutti i datori di lavoro e fornitori di non acquistare o utilizzare maschere KN95. KN95 è un indice di prestazione ampiamente equivalente allo standard UE per maschere FFP2, quando funziona correttamente non è così protettivo come le migliori maschere FFP3

https://www.diario-prevenzione.it/?p=17720

——————————————————————

REPORT ILO . COVID-19 mostra perché i lavoratori domestici hanno bisogno degli stessi diritti e protezione degli altri

https://www.diario-prevenzione.it/?p=17696

———————————————
Ambiente Lavoro Salute
———————————————-

E’ disponibile online il periodico Lavoro e Salute n°6. 2020

 

E’ disponibile online il periodico Lavoro e Salute n°6 2020
con articoli molto interessanti sul futuro del SSN. Come sempre critico severo e propositivo per salvare il nostro SSN dai privatizzatori,  un giornale di parte per la difesa della sanità pubblica.

LAVORO e SALUTE  IN FORMATO .PDF

http://www.lavoroesalute.org/images/pdf/2020giugno/les6giugno2020_last.pdf

———————————————————————

INAIL . I carrelli semoventi a braccio telescopico e la prima verifica periodica

Proseguono le pubblicazioni dell’Inail relative a questo adempimento, regolato dal decreto ministeriale 11 aprile 2011, che assegna all’Istituto la titolarità dei controlli sui macchinari di sollevamento. LA BROCHURE

https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/pubblicazioni/catalogo-generale/pubbl-carrelli-semoventi-a-braccio-telescopico.html

https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/news-ed-eventi/news/news-rilascio-applicativo-civa-2019.html

————————————————————

Gestione dei disturbi muscoloscheletrici nel settore sanitario

EU-OSHA / Adam Skrzypczak

Il lavoro fisicamente impegnativo come la gestione dei pazienti è un fattore di rischio significativo per i disturbi muscoloscheletrici (DMS), che li rende una preoccupazione diffusa tra gli operatori sanitari, con mal di schiena e dolore agli arti superiori come problemi comunemente riportati. Quindi, come possiamo affrontare gli MSD in questo settore?

Il nostro documento di discussione offre una panoramica degli MSD nei luoghi di lavoro sanitari, esamina i fattori di rischio e discute interventi efficaci per prevenire, ridurre e gestire gli MSD.

https://osha.europa.eu/en/highlights/managing-musculoskeletal-disorders-healthcare-sector

———————————————-

Segui diario prevenzione su twitter 
 
https://twitter.com/dprevenzione
 
————————————————

Questo è tutto. Speriamo che alcuni di questi documenti e notizie possano  essere utili nel vostro lavoro.
 
Cordiali saluti a tutt.*, grazie per l’attenzione… alla prossima newsletter
Gino Rubini, editor di www.diario-prevenzione.it
°°°°°°
 Per favore non stampare questa newsletter
per non sprecare risorse energetiche ed ambientali . grazie
***

Newsletter Diario Prevenzione – 20 maggio 2020 vol. n° 167


newsletter diario prevenzione 
20 maggio 2020 vol.n° 167
Selezione di notizie, documenti e link sui temi del governo
dell’ambiente, della salute della sicurezza
nel lavoro e sulla responsabilità sociale
d’impresa.
&&&
Salutiamo i lettori e le lettrici. Siamo nella 2° fase di gestione della pandemia Covid—19. Diario Prevenzione continuerà ad informare, segnalare documenti e notizie utili per affrontare questa fase di riapertura delle attività con le necessarie cautele e attenzioni. La gestione della 2° fase e delle successive richiede ancora molta attenzione e comportamenti responsabili ed un monitoraggio puntuale delle curve epidemiche. Riporteremo su Diario Prevenzione i dati e le informazioni provenienti dalle fonti istituzionali e scientifiche come abbiamo fatto finora. Al contempo riprenderemo a trattare i tradizionali problemi della salute e della sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro che non sono certamente venuti a meno in questo periodo. Editor
———————————————
Articoli e Notizie su Pandemia
———————————————
Segnaliamo l’articolo del Dott. Roberto Riverso che decostruisce con precisione e competenza l’attuale polemica e il chiacchericcio animati dalla campagna sulla presunta  responsabilità penale delle imprese relativa all’infortunio sul lavoro da Covid.
Vero e falso sulla responsabilità datoriale da Covid-19. Aspetti civili, penali e previdenziali
di Roberto Riverso consigliere Corte di cassazione
L’ARTICOLO PROSEGUE ALLA FONTE —> QUESTIONE GIUSTIZIA
——————————————————
 
COVID-19: cosa non ha funzionato? Disastri della Fase 1 e sfide delle Fasi 2 e 3
Pubblichiamo questo Documento redatto da un gruppo di medici e non che operano in Liguria, alcuni soci dell’ Ecoistituto di Reggio Emilia e di Genova.Le considerazioni contenute in questo documento propongono al dibattito, in forma ordinata e puntuale, le domande legittime sugli errori e sugli atti mancati e sulle carenze strutturali e istituzionali che sono stati all’origine , fin dall’inizio, della perdita di governo da parte delle istituzioni e delle strutture sanitarie dell’evento epidemico Covid. Riteniamo importante il contributo di riflessione e di proposta del Documento per il governo e la gestione delle fasi 2 e successive. Diario Prevenzione è uno spazio a disposizione per promuovere e socializzare i contributi che ci verranno inviati sul tema. Editor
IL DOCUMENTO
—————————————————————
Salute e sicurezza nel lavoro: uscire dall’emergenza Coronavirus. 14 maggio 2020 
Siamo a pochi giorni da un’ampia riapertura di attività di produzione e di servizio. Dal giorno 18 maggio rientreranno in funzione molte attività che moltiplicheranno relazioni di prossimità per milioni di persone. Prossimità sui mezzi di trasporto pubblico, nei luoghi della produzione, nei ristoranti e in tante altre situazioni.
———————————————
Manuali, Strumenti di Lavoro
———————————————
Indicazioni ad interim su gestione e smaltimento di mascherine e guanti
monouso provenienti da utilizzo domestico e non domestico
Gruppo di Lavoro ISS  Ambiente – Rifiuti COVID-19
Versione del 18 maggio 2020
IL DOCUMENTO
—————————————————
Indicazioni ad interim per un utilizzo razionale delle protezioni per infezione da SARS-CoV-2 nelle attività sanitarie e sociosanitarie (assistenza a soggetti affetti da COVID-19) nell’attuale scenario emergenziale SARS-CoV-2
Gruppo di Lavoro ISS  Prevenzione e Controllo delle Infezioni
Versione del 10 maggio 2020
IL DOCUMENTO
——————————————————
ISS. Gestione e smaltimento di mascherine e guanti monouso provenienti da utilizzo domestico e non domestico
Indicazioni ad interim su gestione e smaltimento di mascherine e guanti
monouso provenienti da utilizzo domestico e non domestico
Gruppo di Lavoro ISS  Ambiente – Rifiuti COVID-19
Versione del 18 maggio 2020
—————————————————
Parrucchieri ed estetisti, pubblicate le raccomandazioni di Inail e Iss per la ripresa delle attività dopo il lockdown
——————————————————
Rifiuti e coronavirus, Brusaferro (Iss): doppio sacchetto se vengono da casa di un positivo
Il presidente dell’Iss lo ribadisce in audizione alla Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, la ‘Ecomafiè, sulla gestione dei rifiuti legata all’emergenza Covid-19
——————————————————
L’uso delle mascherine nella vita quotidiana, da ISS una guida alle indicazioni del Dpcm
——————————————————-
Aggiornamenti da Epicentro, sito dell’Istituto Superiore di Sanità -Prevenzione della contaminazione da Legionella durante la pandemia COVID-19
———————————————
Disposizioni Regione Emilia
Romagna
———————————————
18 maggio . Tutte le attività che ripartono in Emilia-Romagna, protocolli di sicurezza condivisi
Le disposizioni della Regione Emilia-Romagna per la ri/partenza del  18 maggio
——————————————
Disposizioni Regione Veneto
——————————————
REGIONE VENETO
Manuale per la riapertura delle attività produttive
Indicazioni operative per la tutela della salute negli ambienti di lavoro non sanitari
Versione 11 del 29.04.2020
Documento prodotto a cura di:
REGIONE DEL VENETO
Area Sanità e Sociale
Direzione Prevenzione, Sicurezza alimentare, Veterinaria
——————————————————
Covid-19. Effetti sulla organizzazione
sociale e sulle libertà e sui diritti
dei cittadini
——————————————————
Emanuela Ceva, Andrea Fracasso. Una questione di etica pubblica Giustificare il distanziamento sociale
Fonte: Il Mulino
——————————————————
Segnaliamo il Dossier ” Covid-19: sorveglianza, privacy e sicurezza cibernetica di Fabio Rugge e Samuele Dominioni di ISPI pubblicato sul sito dell’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale ( ISPI )
———————————————————-
Riccardo Petrella: La risposta mondiale al Coronavirus. Che mistificazione!
 Se continua la tendenza attuale, circa 5 miliardi di persone non avranno ancora accesso alla salute nel 2030, termine entro il quale (secondo l’Agenda 2030 dell’ONU) i dirigenti mondiali hanno fissato la realizzazione della copertura sanitaria mondiale. La stragrande maggioranza delle persone che non hanno accesso sono povere .
(OMS, Rapporto su monitoraggio dello stato della copertura sanitaria universale, settembre 2019).
—————————————————————
Eurofound (2020), Living, working e COVID-19: Primi risultati – aprile 2020, Dublino
I primi dati di una Ricerca della Fondazione Europea per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro sono riportati in un Report scaricabile dal sito di Eurofound. Riportiamo le prime valutazioni riferite al mese di aprile.
Eurofound (2020), Living, working e COVID-19: Primi risultati – aprile 2020, Dublino
———————————————————————
Diritti a rischio. Da Collettiva: Il confine tra salute e privacy
Come sarà il mondo dopo il Covid-19? Le previsioni di Yuval Noah Harari: filosofo, storico, saggista e professore universitario israeliano. Noto per i libri Sapiens, Da animali a dèi e Homo Deus
—————————
Notizie dal Mondo
—————————
Canada: un appello sindacale per proteggere i lavoratori degli impianti di lavorazioni carni. 1400 casi di lavoratori infetti nel settore industria alimentare
———————————————
Usa. I lavoratori di autobus pagano un prezzo pesante durante la pandemia
Un articolo del Washington Post descrive l’ecatombe di guidatori e guidatrici di autobus e metro della città di New York e di altre metropoli degli USA.
—————————————————
Germania: istituire il “passaporto” Covid-19 ? Una opinione
Segnalazione  di Franco Di Giangirolamo che ringraziamo.
5 maggio 2020, Die Zeit.
Il Corona Pass è disumano e incostituzionale
Carta di immunità: a chiunque sia stato ammalato è consentito muoversi liberamente? Una carta di immunità sarebbe il segnale sbagliato!
Autore : Volker Boehme-Neßler è professore di diritto pubblico, diritto dei media e delle telecomunicazioni all’Università Carl von Ossietzky di Oldenburg dal 2014. Ha studiato giurisprudenza e scienze politiche a Berlino e Heidelberg.
Fonte dell’articolo  Die Zeit
——————————————————————
Belgio.Ultime notizie sulla posizione del governo di unione nazionale belga sul COVID come rischio professionale . di Laurent Vogel
——————————————————————
Cronache da Berlino al tempo della pandemia – 13 maggio 2020 – di Franco Di Giangirolamo
————————————
Questo è tutto. Speriamo che alcuni 
di questi documenti e notizie 
possano  essere utili nel vostro lavoro.
————————————
SEGUI SU TWITTER
———————————-
Cordiali saluti a tutt.*, grazie per l’attenzione… alla prossima newsletter
Gino Rubini, editor di www.diario-prevenzione.it
°°°°°°
Per favore non stampare questa newsletter
per non sprecare risorse energetiche ed ambientali . grazie
***

newsletter diario prevenzione  28 aprile 2020 vol.n° 166


newsletter diario prevenzione 
28 aprile 2020 vol.n° 166
 
Selezione di notizie, documenti e link sui temi del governo
dell’ambiente, della salute della sicurezza
nel lavoro e sulla responsabilità sociale
d’impresa.
&&&

Salutiamo i lettori e le lettrici della newsletter.  Alla vigilia della seconda fase dopo la fermata a causa della pandemia molte imprese sono impegnate nella predisposizione degli ambienti di lavoro alla ripresa in condizioni di sicurezza. Per questi motivi in questa puntata offriamo una selezione di documenti importanti, utili, in particolare nei luoghi di lavoro, alla gestione di rischio contagio da Covid-19. Solo l’impegno congiunto di imprenditori, dirigenti, rappresentanti dei lavoratori e lavoratori consentirà di uscire dalla crisi Covid-19. Un discorso diverso e altrettanto complesso riguarda la lotta alla pandemia negli ambienti di vita, tema che tratteremo nella prossima puntata.

=====================
Selezione Documenti
=====================

Governo. Il  testo Dpcm 26 aprile 2020 sulle misure di contrasto alla diffusione dei contagi

http://www.diario-prevenzione.it/doc20bis/decreto26aprile.pdf

——————————————

Inail. Documento tecnico sulla possibile rimodulazione delle misure di contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro e strategie di prevenzione

https://www.diario-prevenzione.it/?p=17154

——————————————

Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro. ( Con le integrazioni del 24 aprile 2020)

https://www.diario-prevenzione.it/?p=17149

——————————————-

Coronavirus, stop ai contagi domestici. Dalla Regione Emilia-Romagna un’ulteriore stretta sui provvedimenti da adottare

https://www.diario-prevenzione.it/?p=17134

———————————————

Ministero Interni : I Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) Covid-19

https://www.diario-prevenzione.it/?p=17112

———————————————-

Politecnico di Torino : “RAPPORTO – Emergenza Covid-19: Imprese aperte, lavoratori protetti – Versione 2 del 20/04/2020”

https://www.diario-prevenzione.it/?p=17108

————————————————

Coronavirus, dall’Oil l’invito ai paesi del G20 a promuovere interventi globali per affrontare l’emergenza lavorativa
In occasione della Giornata mondiale per la sicurezza sul lavoro, che si celebra il 28 aprile, l’Organizzazione internazionale del lavoro lancia un appello per sostenere lavoratori e imprese. Sul portale dell’Organizzazione disponibili note e schede informative sulle misure adottate in Italia e all’estero nella prima fase dell’emergenza

https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/news-ed-eventi/news/news-oil-g20-interventi-emergenza-lavorativa-coronavirus-2020.html

————————————————

Impatto del COVID-19 sui diversi settori economici: risposte e raccomandazioni

https://www.ilo.org/rome/approfondimenti/WCMS_742141/lang–it/index.htm

————————————————-

Fase 2, trasporto pubblico: online il documento tecnico per gestire il rientro al lavoro

La pubblicazione, realizzata da Inail e Iss, illustra le misure contenitive per affrontare il problema della mobilità tutelando la sicurezza della popolazione, con la graduale ripresa delle attività produttive dal 4 maggio. Mentre in alcune città italiane sono già partiti test e prove di distanziamento su treni, metro, e bus

https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/news-ed-eventi/news/news-fase-2-documento-trasporto-pubblico-2020.html

———————————————————

La salute mentale degli operatori sanitari durante e dopo la pandemia di covid19

Quali le evidenze e le linee guida per gli interventi di supporto psicologico e psicosociale
a cura di Rita Longo, Marina Penasso, Sonia Scarponi; Dors

https://www.dors.it/page.php?idarticolo=3410

——————————————————
24/04/2020
Guide europee
16 pagine
COVID-19: BACK TO THE WORKPLACE – Adapting workplaces and protecting workers
Keywords:
COVID-19, Biological agents, Malattie professionali
These non-binding guidelines aim to help employers and workers to stay safe and healthy in a working environment that has changed significantly because of the COVID-19 pandemic.

https://osha.europa.eu/it/publications/covid-19-back-workplace-adapting-workplaces-and-protecting-workers/view?pk_campaign=rss_publication

==================
SELEZIONE NOTIZIE
==================

Conferenza Stampa della Protezione Civile sulla pandemia Covid-19 in Italia. 27 aprile 2020

https://www.diario-prevenzione.it/?p=17189

————————————————

Conferenza Stampa del Dott. Sergio Venturi su andamento epidemia Covid-19 in Regione Emilia-Romagna 27 aprile 2020

https://www.diario-prevenzione.it/?p=17187

————————————————

Covid-19 – I lavoratori hanno il diritto di rifiutare la prestazione lavorativa a fronte di una cattiva gestione del rischio contagio ?

https://www.diario-prevenzione.it/?p=17177

—————————————————

Documento C.I.I.P su WORKERS MEMORIAL DAY 28 aprile 2020

https://www.diario-prevenzione.it/?p=17164

—————————————————

ILOSTAT – COVID-19: Ci sono abbastanza operatori sanitari?

https://www.diario-prevenzione.it/?p=17152

—————————————————-

Rischi per la salute da utilizzo di lampade germicida a raggi UV

https://www.diario-prevenzione.it/?p=17146

—————————————————

Cronache da Berlino 26 aprile 2020 di Di Giangirolamo

https://www.diario-prevenzione.it/?p=17179

————————————————-

Questo è tutto. Speriamo che alcuni di questi documenti e notizie possano  essere utili nel vostro lavoro.

SEGUI SU TWITTER
 
https://twitter.com/dprevenzione
 
———————————-

Cordiali saluti a tutt.*, grazie per l’attenzione… alla prossima newsletter
 
Gino Rubini, editor di www.diario-prevenzione.it
 
°°°°°°
 Per favore non stampare questa newsletter
per non sprecare risorse energetiche ed ambientali . grazie
 
***

Newsletter diario prevenzione – 31 marzo 2020 – vol. n° 165


 31 marzo 2020 vol.n° 165
 
Selezione di notizie, documenti e link sui temi del governo
dell’ambiente, della salute della sicurezza
nel lavoro e sulla responsabilità sociale
d’impresa.
&&&

 

Salutiamo i lettori e le lettrici della Newsletter di Diario Prevenzione. Anche in questa newsletter diamo priorità alle informazioni che riguardano la pandemia di Covid-19 e le iniziative per contrastare il contagio. In primo luogo segnaliamo i link alle fonti certificate e istituzionali da cui attingere le notizie. Ancora una volta un augurio a tutte/i * noi di superare con il minor danno possibile  questo periodo difficile.

———————————
Le Fonti delle Notizie 

Ufficiali  Certificate
su Covid-19 

———————————
I siti che linkiamo di seguito in questa colonna sono le fonti istituzionali, nazionali e internazionali, certificate, dalle quali ricaviamo le segnalazioni per i lettori e per le lettrici.

– Ultimi Aggiornamenti sul Coronavirus  su Epicentro
https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/aggiornamenti

– Ministero della Salute su Coronavirus – COVID-19
http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus
 
– Aggiornamenti COVID – 19  dal Centro Controllo Malattie Agenzia Europea

https://www.ecdc.europa.eu/en/novel-coronavirus-china

– Fonti di informazioni aggiornate su COVID-19 nell’UE / SEE e nel Regno Unito
https://www.ecdc.europa.eu/en/novel-coronavirus-china/sources-updated

– Il bollettino dell’Istituto Superiore di Sanità #Covid-19 – 31 marzo 2021

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16764

———————

Aggiornamenti Normativi Covid-19 – in progress

– Coronavirus, firmato il Dpcm 22 marzo 2020. Il fermo delle attività non essenziali
https://www.diario-prevenzione.it/?p=16631

– Coronavirus, Misure per il contenimento dell’emergenza epidemiologica (Dl 6/20202 e decreti attuativi)
http://www.governo.it/it/approfondimento/coronavirus-il-decreto-legge-23-febbraio-2020-e-il-dpcm-attuativo/14173

– Covid-19, nuova ordinanza su spostamenti
http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioNotizieNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=4296

– Covid-19 – Protocollo Ambienti di Lavoro

Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro. 14 marzo 2019
IL TESTO (.PDF)
https://www.diario-prevenzione.it/?p=16538

———————

LE MAPPE DELLA PANDEMIA COVID-19

WHO Day Global Report
OMS. Rapporti di situazione sulla malattia di coronavirus (COVID-2019)
https://www.who.int/emergencies/diseases/novel-coronavirus-2019/situation-reports/

Mappa Globale Casi Covid-19
Coronavirus COVID-19 Global Cases by the Center for Systems Science and Engineering (CSSE) at Johns Hopkins University
Map

https://gisanddata.maps.arcgis.com/apps/opsdashboard/index.html?fbclid=IwAR2u9BO3injBsVWe3_NVWH7q4oe9byEge_rQarMuPmELXBjxIhjrR4SQI54#/bda7594740fd40299423467b48e9ecf6

—————————————-
ARTICOLI CONTRIBUTI
DOCUMENTI

—————————————

L’epidemia fra congetture, dati numerici, processi fisiopatologici e spinte “razionali”
di Francesco Domenico Capizzi
https://www.diario-prevenzione.it/?p=16747

———————————-

Appello-Manifesto sul Diritto alla Salute
https://www.diario-prevenzione.it/?p=16745

————————————

Coronavirus e posti letto: un confronto tra Italia e Germania
https://www.diario-prevenzione.it/?p=16743

————————————
Emergenza coronavirus, i servizi di aiuto psicologico in tutte le regioni
https://www.diario-prevenzione.it/?p=16740
————————————-
Segnalazione aggiornamenti dal sito Epicentro ( ISS) 28/03/2020
28/3/2020 – Dispositivi di protezione individuale e pulizia degli ambienti
https://www.diario-prevenzione.it/?p=16738
———————————

Coronavirus: la letalità in Italia, tra apparenza e realtà di Matteo Villa
https://www.ispionline.it/it/pubblicazione/coronavirus-la-letalita-italia-tra-apparenza-e-realta-25563?fbclid=IwAR1Kobr7vjFy3g5p4uzFVL9pLKBtotBb4FL535rrhEBY2jzyRSbLoxe4WFw

————————————-
Emergenza Covid-19: indicazioni SNPA sulla gestione dei rifiuti
https://www.diario-prevenzione.it/?p=16734
————————————-
Coronavirus, Bonaccini: “Tutela della salute e uscire dall’emergenza sanitaria il primo obiettivo”
https://www.regione.emilia-romagna.it/notizie/attualita/coronavirus-bonaccini-tutela-della-salute-e-uscire-dallemergenza-sanitaria-il-primo-obiettivo
————————————-
Inail.Coronavirus, online il nuovo documento per la protezione degli operatori sanitari
https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/news-ed-eventi/news/news-covid19-seconda-edizione-operatori-sanitari.html&tipo=news
————————————
Covid-19 e salute mentale
https://www.saluteinternazionale.info/2020/03/covid-19-e-salute-mentale/
———————————-
Igiene vertebrale: un progetto gratuito per gli smart worker
https://aifos.org/home/news/int/comunicati_stampa/igiene_vertebrale_un_progetto_gratuito_per_gli_smart_worker
———————————
Guida operativa alla stipula del Protocollo aziendale anti-contagio
https://www.diario-prevenzione.it/?p=16699
——————————-
Notizie utili per gli Operatori Sanitari per fare fronte allo stress da emergenza Coronavirus
https://www.diario-prevenzione.it/?p=16686
———————————
Covid-19, l’impatto sui diritti delle cittadine e cittadini stranieri e le misure di tutela necessarie
https://www.asgi.it/asilo-e-protezione-internazionale/covid-stranieri-proposte/
————————————————

SEGUI SU TWITTER
 
https://twitter.com/dprevenzione
 
———————————-

 

Cordiali saluti a tutt.*, grazie per l’attenzione… alla prossima newsletter
Gino Rubini, editor di www.diario-prevenzione.it
°°°°°°
 Per favore non stampare questa newsletter
per non sprecare risorse energetiche ed ambientali . grazie
***

Newsletter Diario Prevenzione – 9 marzo 2020 – vol. n° 164


newsletter diario prevenzione 
 9 marzo 2020 vol.n° 164
 
Selezione di notizie, documenti e link sui temi del governo
dell’ambiente, della salute della sicurezza
nel lavoro e sulla responsabilità sociale
d’impresa.
&&&

—————————————
Notizie Salute
Sicurezza
Lavoro Ambiente
Febbraio Marzo 2020

————————————

Invitiamo gli utenti del sito  Diario Prevenzione ad attingere le informazioni sulle epidemia da Coronavirus Covid-19 da fonti istituzionali certificate. Diario Prevenzione sostiene la lotta contro le notizie false o confuse diffuse da siti web irresponsabili.  Diario Prevenzione suggerisce ai lettori e lettrici di  visitare il sito Epicentro dell’Istituto superiore di Sanità, il sito del Ministero della Salute, i siti delle ASL territoriali ove sono contenute le disposizioni che ciascun cittadino deve fare proprie, dal lavarsi le mani frequentemente al rinunciare alla vita sociale, al rimanere in casa finché le autorità sanitarie non abbasseranno i livelli d’allarme.  
La situazione è molto seria, richiede senso di responsabilità e sacrifici da parte di tutte/i per uscire da questa crisi.
Riteniamo utile svolgere un ruolo di facilitazione pubblicando sul sito gli aggiornamenti provenienti dagli Istituti di Ricerca come l’Istituto Superiore di Sanità, aiutando i visitatori di Diario Prevenzione ad accedere alle informazioni essenziali. Se saremo tutte/i responsabili e solidali ce la faremo.
Le notizie sui consueti temi della salute e sicurezza del lavoro riprenderanno dalla prossima newsletter. Editor

—————————————————

I SITI ISTITUZIONALI ITALIANI ED EUROPEI DA CONSULTARE

Ultimi Aggiornamenti sul Coronavirus  su Epicentro
https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/aggiornamenti

Ministero della Salute su Coronavirus – COVID-19
Aggiornamenti COVID – 19  dal Centro Controllo Malattie AgenziaEuropea
http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus

Fonti di informazioni aggiornate su COVID-19 nell’UE / SEE e nel Regno Unito
https://www.ecdc.europa.eu/en/novel-coronavirus-china

Regione Emilia-Romagna
https://www.regione.emilia-romagna.it/notizie/primo-piano/coronavirus-il-decreto-del-governo-le-misure-in-vigore-in-emilia-romagna

————————————————-

AGGIORNAMENTI 9 MAGGIO 2020

Palazzo Chigi, 09/03/2020 – Dichiarazioni alla stampa del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.


https://www.diario-prevenzione.it/?p=16473
https://youtu.be/1PWfsNs0bDw

—————————————————

Aggiornamenti da Epicentro – Istituto Superiore di Sanità

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16471

————————————————

Il DPCM 8/3/2020 -“Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale”

https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/03/08/20A01522/sg

————————————————

Coronavirus, Inail pubblica una fact sheet per la protezione degli operatori sanitari

Il documento vuole essere un contributo informativo per la tutela della salute e sicurezza degli operatori sanitari, categoria di lavoratori che ha maggiore possibilità di entrare in contatto con soggetti potenzialmente infetti.
http://bit.ly/covid19ooss

———————————————

Stress da coronavirus, consigli dall’OMS su come arginarlo

https://www.iss.it/en/primo-piano/-/asset_publisher/o4oGR9qmvUz9/content/id/5288044

———————————————

Non aver paura di bere l’acqua del rubinetto perché

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16454

———————————————

IL DIRITTO ALLA SALUTE AI TEMPI DEL CORONAVIRUS
di Gino Rubini

1) Memoria storica degli scenari in cui il paese ha fronteggiato epidemie, pandemie e quasi pandemie
2) Le differenze con gli episodi epidemici precedenti
3) La salute al tempo della globalizzazione – Servizio sanitario nazionale, modelli organizzativi decisionali a fronte di eventi emergenziali
4) Le vere criticità del SSN rispetto all’epidemia di coronavirus;
5) La discussione sulla “riforma” del SSN regionalizzato. Un tema del dopo emergenza
6) Come contenere gli sconvolgimenti economici e sociali
7) La comunicazione al tempo del Coronavirus

L’ARTICOLO ( formato .pdf )

https://www.diario-prevenzione.it/doc20/saggio_coronavirus_060320.pdf

—————————————————

La comunicazione ai tempi del Coronavirus

https://www.rivistamicron.it/approfondimenti/la-comunicazione-ai-tempi-del-coronavirus/

—————————————————

5/3/2020 – COVID-19 in gravidanza, parto e allattamento: gli aggiornamenti della settimana

La comunità scientifica italiana dei neonatologi, pediatri, ginecologi e ostetriche ha aderito all’iniziativa dell’ISS di istituire un gruppo di lavoro, che esamini e divulghi gli aggiornamenti della letteratura scientifica sul tema COVID-19 in gravidanza, parto e allattamento. L’obiettivo dell’iniziativa è fornire indicazioni utili alla pratica clinica per i professionisti sanitari che assistono la nascita. Il CNaPPS dell’ISS ha assunto la responsabilità di interrogare le banche dati per la disamina della letteratura e di ricercare la letteratura e i documenti prodotti dalle agenzie governative internazionali e dalle società scientifiche di settore sul tema Covid-19 in gravidanza, parto e puerperio. Leggi l’approfondimento dedicato a cura delle ricercatrici ISS.

https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/sars-cov-2-gravidanza-parto-allattamento-update

———————————————————

Ministero del lavoro . Coronavirus: modificate le modalità di accesso allo smart working

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16443

———————————————————

CORONAVIRUS – COSA FANNO IN FRANCIA

Mesures d’hygiène et lavage des mains
Des gestes simples pour éviter les contaminations au travail
Se laver régulièrement les mains, tousser ou éternuer dans le creux de son coude, éviter de se faire la bise ou de se serrer la main… Certains gestes simples permettent de limiter les risques de contamination au travail.

http://www.inrs.fr/actualites/mesures-hygiene-lavage-mains.html

——————————————————-

SARS-CoV-2 in Germania

https://www.rki.de/DE/Content/InfAZ/N/Neuartiges_Coronavirus/Transport/Info_Reisende_Tab.html

————————————————

SEGUI SU TWITTER
 
https://twitter.com/dprevenzione
 
———————————-

Cordiali saluti a tutt.*, grazie per l’attenzione… alla prossima newsletter
Gino Rubini, editor di www.diario-prevenzione.it
°°°°°°
 Per favore non stampare questa newsletter
per non sprecare risorse energetiche ed ambientali . grazie
***

Newsletter Diario Prevenzione – 21 febbraio 2020 – vol.n° 163


newsletter diario prevenzione 
 
21 febbraio  2020 vol.n° 163
 
Selezione di notizie, documenti e link sui temi del governo
dell’ambiente, della salute della sicurezza
nel lavoro e sulla responsabilità sociale
d’impresa.
&&&


—————————————
Notizie Salute
Sicurezza
Lavoro Ambiente
Febbraio 2020

—————————————

ULTIMI AGGIORNAMENTI CORONAVIRUS (COVID-19)

Per gli aggiornamenti sul Coronavirus  (Covid-19) invitiamo i lettori ad attingere le informazioni da fonti certificate.Diario Prevenzione condivide la lotta alle notizie false diffuse da siti web irresponsabili.  Diario Prevenzione suggerisce, a coloro che sono interessati,  di  visitare il sito Epicentro dell’Istituto superiore di Sanità.

Ultimi Aggiornamenti sul Coronavirus  su Epicentro

https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/aggiornamenti

Segnaliamo inoltre  European Centre for Disease Prevention and Control An agency of the European Union

https://www.ecdc.europa.eu/en/publications-data/guidelines-use-non-pharmaceutical-measures-delay-and-mitigate-impact-2019-ncov

Vedi inoltre le ultime notizie che seguono dal Ministero della Salute italiano

http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_1_1.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=4081

Virus respiratori emergenti, incluso nCoV: metodi di rilevazione, prevenzione, risposta e controllo
Fonte WHO ( Materiali informativi-didattici per medici )

https://openwho.org/courses/introduction-to-ncov

===========================

Seminario a Ravenna il 12 marzo. Organi di vigilanza e RLS: conoscenze e relazioni. Diversi soggetti, un’unica prevenzione.

S.I.R.S Ravenna    Cgil Cisl Uil Ravenna     Servizio Sanitario Regionale Regione Emilia Romagna  Inail

Organi di vigilanza e RLS: conoscenze e relazioni.
Diversi soggetti, un’unica prevenzione.

RAVENNA 12 marzo 2020
Sala D’Attorre via Ponte Marino n°2

PROGRAMMA E ISCRIZIONE AL SEMINARIO

https://www.sirsrer.com/ravenna-12-marzo-organi-di-vigilanza-e-rls-conoscenze-e-relazioni/

——————————

Italia, nel 2019 sono aumentate le malattie professionali (di Fabrizio Ricci)

Denunciati all’Inail 61.130 casi, il 2,9% in più rispetto al 2018. Scarsa uniformità sul territorio: in Toscana il doppio di denunce che in Lombardia. Candeloro (Inca Cgil): “Numeri impressionanti, ma sottostimati. E solo il 38% di accoglimenti”

l’articolo segue alla fonte su rassegna.it

 
https://www.rassegna.it/articoli/italia-nel-2019-sono-aumentate-le-malattie-professionali

———————————

Da ISS e Ministero della Salute un decalogo sul coronavirus con Regioni, Ordini professionali e Società scientifiche

Segnaliamo il link al decalogo  di prevenzione per evitare l’infezione  Coronavirus elaborato dal Ministero dal Ministero della Salute e dalle Regioni.

https://www.iss.it/?p=5108
 
—————————-

E’ disponibile online il periodico Lavoro e Salute febbraio 2020

E’ disponibile online il periodico Lavoro e Salute febbraio 2020 .E’ inoltre scaricabile anche il numero monografico dedicato ai profili di rischio per la salute dei nuovi sistemi di trasmissioni dati e fonia 5 G.

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16367

————————————

Esposizione a silice, dall’Inail una mappatura completa del rischio

In un convegno a Roma il prossimo 5 marzo saranno presentati il Rapporto scientifico 2000-2019 e la banca dati contenente dettagliate informazioni sulla silicosi e sulle altre patologie connesse al rischio. Con un applicativo dell’Istituto sarà possibile evidenziare la pericolosità delle lavorazioni in relazione alle attività produttive

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16363
fonte
https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/news-ed-eventi/eventi/evento-banca-dati-silice-2020-roma.html

———————————————

Azioni ed iniziative di prevenzione della violenza e dell’aggressività nei luoghi di lavoro

Ringraziamo Inca nazionale che ci ha reso disponibile il testo dell’accordo siglato fra la Direzione Regionale Inail Veneto e la Legacoop Veneto sulle attività che verranno poste in essere da tali strutture per la realizzazione del progetto “La prevenzione del rischio aggressività in contesti di assistenza sanitaria e di servizio al pubblico”, un manuale che contiene delle linee guida per riconoscere e gestire episodi di violenza fisica o verbale nei contesti lavorativi a diretto contatto con il pubblico. Queste linee guida possono costituire un valido strumento anche per il riconoscimento assicurativo degli eventuali danni da infortunio.

Ricordiamo che un analogo accordo è stato firmato lo scorso anno fra Legacoop e INAIL regionale Liguria

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16361

—————————————

Russia: le violazioni delle norme in materia di sicurezza sul lavoro hanno causato la morte di un operaio edile

Segnaliamo questa notizia pubblicata dal sito del Sindacato internazionale  BWI Building and Wood Workers

La questione della sicurezza sul lavoro, in particolare nel settore delle costruzioni è un problema globale che non conosce confini e frontiere.  Solo la cooperazione e la ricerca internazionale possono migliorare le tecnologie , le pratiche e le norme  in uso  per la sicurezza. Editor

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16357

————————————

Il sito della settimana. Questa settimana presentiamo il sito web della CIIP

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16355

————————————
Area Internazionale

Lo studio sulla violenza di genere nelle fabbriche di abbigliamento brasiliane fornisce un “campanello d’allarme che chiama all’azione”

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16349

Fonte

http://www.industriall-union.org/gender-violence-study-in-brazilian-garment-factories-provides-a-wake-up-call-to-action

———————————

Il sindacato Unite GB sul rischio nei voli da comportamenti aggressivi di passeggeri ubriachi

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16347
Fonte
https://unitetheunion.org/news-events/news/2020/february/ministers-urged-to-crack-down-on-rowdy-airline-passengers/

———————————

Segnaliamo l’articolo di  Laurie Kazan-Allen  Presidente del Segretariato Internazionale per la messa la bando dell’amianto IBAS .

Nell’articolo vengono descritte le strategie con le quali questi colossi che operano in tutte le fasi del ciclo dall’estrazione alla  produzione di manufatti e prodotti contenenti amianto si stanno sottraendo  alle proprie  responsabilità rispetto alle richieste di risarcimenti da parte dei lavoratori e delle lavoratrici esposte alle fibre d’amianto. Di solito scelgono la via del fallimento….del cambio di ragione sociale, di scarico delle responsabilità su bad company svuotate di capitali. Nei paesi asiatici come Indonesia, in India come in  America latina,  in Brasile e in Russia  continuano a produrre grandi volumi di prodotti che contengono amianto. Come afferma l’autrice nel 2020 non dovrebbero più esserci industrie dell’amianto in ragione dei danni sanitari, ma così non è . In ogni caso, afferma l’autrice , i lavoratori non si dovrebbero fidare delle aziende che lavorano l’amianto….

Fonte :  Il Blog di Laurie  Kazan-Allen

http://www.ibasecretariat.org/lka-blog.php

———————————————

Il costo degli infortuni e delle malattie professionali Nuovo report dell’Eu-Osha che stima i costi degli infortuni e delle malattie professionali in cinque paesi dell’Unione Europea

https://www.dors.it/page.php?idarticolo=3370

European Agency for Safety and Health at Work.  The value of occupational safety and health and the societal costs of work-related injuries and diseases

https://osha.europa.eu/en/publications/value-occupational-safety-and-health-and-societal-costs-work-related-injuries-and/view

———————————————

Promozione dell’equità nel settore ambiente e salute: una priorità in Europa

https://www.disuguaglianzedisalute.it/promozione-dellequita-nel-settore-ambiente-e-salute-una-priorita-in-europa/

————————————————

Travail & Sécurité n° 813, febbraio 2020, è disponibile on line

Il numero 813 , febbraio 2020 , della rivista Travail & Sécurité è stato appena pubblicato. Il dossier di questo mese è dedicato ai rischi professionali legati al lavoro con animali vivi. Anche per scoprire un’intervista con Caroline de Andrade, responsabile “qualità della vita e disabilità” del gruppo AccorInvest e una relazione in immagini sulla società Semo Packaging specializzata in imballaggi in plastica.

http://www.travail-et-securite.fr/ts/dossier/LES%20M%C3%89TIERS%20AU%20CONTACT%20DES%20ANIMAUX%20VIVANTS.html

————————————————

RISKS The latest health and safety news  933 – 8 febbraio 2020

Segnaliamo come lettura utile e come esempio di comunicazione efficace in materia di salute e sicurezza sul lavoro la newsletter  settimanale RISKS del sindacato inglese TUC.

https://mailchi.mp/tuc/risks-february-425423?e=8f343e4f0e&fbclid=IwAR34u-bfORuYQKZsaJ_yI0P63gCtYLFIVQWCMEAqdEgGzlpViMhw7a8o7mA#_Toc31893934

————————————————

Sicurezza lavoro: confronto Assessori delle Regioni e il Ministro Catalfo

http://www.regioni.it/newsletter/n-3773/del-07-02-2020/

—————————————————

Guida Per L’integrazione Della Sicurezza E Salute Sul Lavoro (SSL) Nei Programmi Di Formazione Professionale. Settore Forestale E Della Produzione Del Legno – Di ILO

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16318

—————————————————

Podcast di Diario Prevenzione  – 6 febbraio 2020 – Puntata  n° 68

In questa puntata parliamo di :

– Il dramma del Coronavirus. La battaglia contro il virus e la lotta contro le notizie false . In questi frangenti devono essere pubblicate solo le notizie provenienti da Istituti  di ricerca certificati e dalle Autorità competenti.
– Primo documento di consenso sulla sorveglianza sanitaria  ( vedi l’articolo )
– Contrastare disomogeneità e diseguaglianze : la grande sfida del sistema di prevenzione  ( vedi l’articolo)
– Il sito del Sistema Informativo per i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza ( vedi l’articolo)
– La newsletter medico-legale dell’Inca sugli inserimenti dei lavoratori dopo infortuni o malattie professionali ( vedi l’articolo )
– La segnalazione degli articoli dalle Riviste specialistiche
Rivista Hesamag #20 ( vedi articolo)

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16310

—————————————————

Primo documento di consenso sulla sorveglianza sanitaria” prodotto dal Gruppo di Lavoro della CIIP.

Nel febbraio 2020 è stato pubblicato il “Primo documento di consenso sulla sorveglianza sanitaria” prodotto dal Gruppo di Lavoro della CIIP.

Il GdL Sorveglianza Sanitaria comprende Medici Competenti e Medici del Lavoro che operano nei servizi pubblici di vigilanza. Dal confronto fra le diverse professionalità nasce questo documento di consenso, un piccolo vademecum per migliorare la qualità della sorveglianza sanitaria, i rapporti tra imprese e professionisti e sistema pubblico di prevenzione e controllo.

Il documento può essere scaricato nell’area downloadApre in una nuova finestra di questo sito.

https://www.ciip-consulta.it/index.php?option=com_phocadownload&view=category&id=14:documenti-ciip&Itemid=609

—————————————————————

Incidenti in gallerie stradali – Una pubblicazione Inail

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16303

——————————————————-

COR-RENAM Emilia Romagna: AMIANTO – Casi di Mesotelioma Report aggiornato al 31/12/2019

https://afevaemiliaromagna.org/2020/02/03/cor-renam-emilia-romagna-amianto-casi-di-mesotelioma-report-aggiornato-al-31-12-2019/

—————————————————

Autista bus licenziato dopo aggressione, l’aula dice “no”

Il 34enne era stato aggredito nell’ottobre 2017 mentre cercava di difendere i suoi passeggeri e licenziato in seguito dall’azienda Autoservizi Troiani Srl, subappaltatrice del servizio, perché divenuto quasi cieco a un occhio e quindi giudicato inabile alla mansione

20 febbraio 2020

ROMA – L’Assemblea capitolina dice ‘no’ al licenziamento di Federico Maruca, l’autista 34enne aggredito da un ubriaco nell’ottobre 2017 mentre cercava di difendere i suoi passeggeri in servizio su un bus di Roma Tpl e licenziato in seguito dall’azienda Autoservizi Troiani Srl, subappaltatrice del servizio, perché divenuto quasi cieco a un occhio e quindi giudicato inabile alla mansione. L’Aula ha approvato all’unanimità con 35 voti favorevoli una mozione a prima firma del consigliere del Pd, Giovanni Zannola, che impegna la sindaca di Roma, Virginia Raggi, e la Giunta ad attivare ogni azione, nel rispetto della normativa vigente, per la salvaguardia del rapporto di lavoro dell’autista. Al momento dell’approvazione tra il pubblico, in Campidoglio, c’era anche Federico.
l’articolo segue alla fonte su Superabile

https://www.superabile.it/cs/superabile/lavoro/20200220-nf-autista-bus-licenziato.html

——————————————

IMMAGINI DEL GIORNO. DA AFP

Podcast: morire o indebitarsi, la sanità negli USA

Aux Etats-Unis, le coût exorbitant de la santé étrangle des millions de personnes. Des diabétiques ont créé un marché noir gratuit de l’insuline pour survivre et des familles, pourtant assurées, déboursent des milliers de dollars pour se soigner. Un sujet désormais au coeur de la campagne électorale.  

https://making-of.afp.com/podcast-mourir-ou-sendetter-la-sante-lamericaine

————————————————

 
SEGUI SU TWITTER
 
https://twitter.com/dprevenzione
 
———————————-

Cordiali saluti a tutt.*, grazie per l’attenzione… alla prossima newsletter
Gino Rubini, editor di www.diario-prevenzione.it
°°°°°°
Per favore non stampare questa newsletter
per non sprecare risorse energetiche ed ambientali . grazie
***

 

newsletter diario prevenzione  28 gennaio 2020 vol.n° 162  


selezione di notizie, documenti e link sui temi del governo
dell’ambiente, della salute della sicurezza
nel lavoro e sulla responsabilità sociale
d’impresa.
&&&

—————————————
Notizie Salute
Sicurezza
Lavoro Ambiente
Gennaio 2020

—————————————

OMS Europa: i progressi sull’equità nella salute sono in stallo

FONTE : DISEGUAGLIANZE DI SALUTE

Il primo Rapporto europeo sull’equità nella salute (Health Equity Status Report- HESR), rivela che le disuguaglianze di salute in molti dei 53 paesi d’Europa, sono rimaste le stesse o sono peggiorate nonostante i tentativi da parte di governi di affrontarle. Il Rapporto inoltre identifica 5 fattori chiave che impediscono a molti bambini, giovani, uomini e donne di conseguire un buono stato di salute e di condurre esistenze sicure e dignitose.

“Per la prima volta HESR fornisce ai governi dati e strumenti per fronteggiare le disuguaglianze di salute e ottenere risultati tangibili in periodi di tempo relativamente brevi, anche nell’ambito di una legislatura di 4 anni” sostiene Dr Zsuzsanna Jakab, Direttore regionale di OMS Europa.

https://www.diarioprevenzione.it/?p=16262

———————————————

Newsletter Medico Legale Inca Numero 4/2020 – Inserimento lavorativo dopo infortuni o malattie professionali (1)

La legge di Stabilità 2015 (l. 190 del 23 dicembre 2014, all’articolo 1, comma 166) attribuisce all’Inail competenze in materia di reinserimento e di integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro e stabilisce che l’Istituto stesso si faccia carico degli oneri derivanti dagli accomodamenti.

Abbiamo chiesto ad Anna Maria Righi del dipartimento salute e sicurezza della Cgil di Modena e consulente dell’INCA Nazionale di introdurre la problematica, sapendo che nel corso dell’anno dedicheremo ulteriori approfondimenti in particolare in merito al possibile ruolo che può svolgere il medico di Patronato. segue >>>

La Newsletter :  Inserimento lavorativo dopo infortuni o malattie professionali (1)

https://www.diarioprevenzione.it/?p=16257

—————————————————

Il sito della settimana. Il sito del Servizio Informativo per i Rappresentanti dei Lavoratori per la sicurezza Emilia Romagna
(SIRS)

Il sito aggiornato del SIRS Emiia-Romagna. l SIRS-RER (Servizio Informativo per Rappresentanti della Sicurezza della Regione Emilia-Romagna) è stato istituito nel 2002 con delibera della Giunta Regionale ed è finalizzato alla erogazione di attività di assistenza nei confronti della figura del Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS), svolta in forma organizzata e continuativa nei luoghi di lavoro.Svolge la sua attività di supporto attraverso gli incontri personali nei propri uffici previo appuntamento, tramite l’organizzazione di momenti di incontro seminariali sulle ultime tematiche di maggior interesse e coordinando il sito internet dove è possibile accedere alle notizie, alla normativa, alla documentazione e interpretazioni, costantemente aggiornato alle novità in materia di sicurezza ed igiene nei luoghi di lavoro.
Tutta l’attività del SIRS-RER è a titolo gratuito e senza fini di lucro, compreso l’invio tramite posta ordinaria del materiale documentale presente nel sito e la partecipazione ai seminari organizzati.

https://www.sirsrer.com/

—————————————————

Contrastare disomogeneità e disuguaglianze: la grande sfida del sistema di prevenzione.

Il contributo SNOP al seminario inaugurale del Master di I livello in igiene industriale, prevenzione e sicurezza dell’Università di Pisa.

https://www.snop.it/index.php?option=com_content&view=article&id=974:contrastare-disomogeneita-e-disuguaglianze-la-grande-sfida-del-sistema-di-prevenzione-&catid=60:attualita-la-prevenzione-a-tutto-campo-&Itemid=68

————————————————

Pubblichiamo l’indice della Rivista Hesamag  20 dell’Istituto ETUI
L’Institut syndical européen (ETUI) a le plaisir de vous inviter à un débat sur “Le travail des migrants dans la forteresse Europe”, thème de la 20ème édition du HesaMag, la revue de l’ETUI sur la santé et la sécurité au travail.

https://www.diarioprevenzione.it/?p=16249

——————————————

Nuovo rapporto dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro: la mancanza di lavoro e l’insufficienza di lavoro adeguatamente retribuito colpisce quasi mezzo miliardo di persone

La mancanza di lavoro dignitoso, unita all’aumento della disoccupazione e alla persistenza delle disuguaglianze, sta rendendo sempre più difficile crearsi una vita migliore attraverso il lavoro, come emerge dall’ultima edizione del rapporto mondiale dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL) sulle tendenze occupazionali e sociali nel mondo.

https://www.ilo.org/rome/risorse-informative/comunicati-stampa/WCMS_734762/lang–it/index.htm

Prospettive occupazionali e sociali nel mondo: Tendenze 2020 – Sintesi del rapporto (in italiano)  [pdf 436KB]

https://www.ilo.org/wcmsp5/groups/public/—europe/—ro-geneva/—ilo-rome/documents/publication/wcms_734874.pdf

——————————————

Focolaio di infezione da un nuovo coronavirus (2019-nCoV) – Cosa sono i coronavirus ?

Il 31 dicembre 2019, le autorità sanitarie cinesi hanno notificato un focolaio di casi di polmonite ad eziologia non nota nella città di Wuhan (Cina). Molti dei casi iniziali hanno riferito un’esposizione al Wuhan’s South China Seafood City market (mercato del pesce cittadino dove erano comunque esposti altri animali vivi). Il 9 gennaio 2020, il China CDC ha identificato un nuovo coronavirus (2019-nCoV) come causa eziologica di queste patologie. Le autorità sanitarie cinesi hanno inoltre confermato la trasmissione inter-umana del virus.
Per sapere cosa sono i Coronavirus, le malattie che possono causare vai a vedere l’articolo sul sito Epicentro dell’Istituto Superiore di Sanità.

https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/2019-nCoV

————————————————

Da Salvini a Lamorgese il taser è servito

Abbiamo pubblicato questo articolo in ragione del fatto che la introduzione del Taser  come strumento di neutralizzazione da parte delle forze di polizia rappresenta un nuovo rischio per i cittadini. Il rischio deriva dal fatto che si è diffusa la convinzione non vera che la pistola elettrica non sia letale. Purtroppo vi sono statistiche dai paesi nei quali è in uso come gli USA che dimostrano che l’uso del Taser è stato letale in un numero di casi purtroppo significativo

https://www.diarioprevenzione.it/?p=16236

—————————————————-

Newsletter Medico Legale INCA Numero 3/2020 – Infortuni e malattie professionali nella filiera legno-arredo

https://www.diarioprevenzione.it/?p=16232

———————————————————

11th International Conference on the Prevention of Accidents at Work 2021

Event details
CITY:
Olhao
COUNTRY:
Portugal
ORGANISATION:
Work on Safety
DATE:
26/09/2021 to 29/09/2021
Links
Event website
http://www.wos2021.net/

—————————————————

D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 Revisione 2020

Testo coordinato con il D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106
Attuazione dell’articolo 1 della Legge 3 agosto 2007, n. 123 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.
(Gazzetta Ufficiale n. 101 del 30 aprile 2008 – Suppl. Ordinario n. 108)

(Decreto integrativo e correttivo: Gazzetta Ufficiale n. 180 del 05 agosto 2009 – Suppl. Ordinario n. 142/L)

REV. GENNAIO 2020

https://www.diarioprevenzione.it/?p=16223

————————————————

Podcast Audio di Diario Prevenzione – 20 gennaio 2020 – Puntata n° 67

In questa puntata parliamo di:

– Rispetto al perdurante ripetersi di incidenti sul lavoro gravi e mortali è utile ed efficace la richiesta ai Servizi istituzionali preposti di un maggiore numero di controlli improvvisi, non programmati da parte di lavoratori e sindacalisti ?  ( vedi articolo )

– 385 MILIONI DI € ALLE REGIONI PER TOGLIERE L’AMIANTO DA SCUOLE E OSPEDALI – Decreto ministro ambiente Costa

 -Federazione Russa: le condizioni di lavoro per i lavoratori esposti ad amianto

– Spazi confinati: gli infortuni, le criticità e la futura norma UNI ( riflessioni sulla intervista apparsa su Punto Sicuro) (vedi articolo)

– Stili di vita: Tatuarsi in sicurezza

La pratica del tatuaggio come forma di arredamento estetico del corpo è molto diffusa. ( vademecum su Epicentro)

https://www.diarioprevenzione.it/?p=16219

————————————————

Federazione Russa: le condizioni di lavoro per i lavoratori esposti ad amianto

Un articolo caricato sul sito web di Mosca Post il 14 gennaio 2020, ha messo in evidenza le deplorevoli condizioni di vita e di lavoro per la popolazione della città mineraria russa dell’amianto “Amianto”, dicendo: “non ci sono bambini sani in città … [e ], ci sono molti malati di cancro. ”Nel 2012, l’incidenza del cancro in città con 493 casi per 100.000 persone è stata la più alta nella regione di Sverdlovsk; nel 2015, questa cifra era salita a 572 e c’era un tasso di mortalità di 292 casi per 100.000 – il tasso medio regionale era 218. Vedi: “Дорожная карта” Шмотьева в “обход” закона? [“Shmotiev’s Roadmap” per “aggirare” la legge?].

https://www.diarioprevenzione.it/?p=16215

——————————————————

Alcune riflessioni sul gravissimo infortunio nel cantiere di M4 Milano

La richiesta di un maggiore numero di controlli improvvisi, non programmati, appare essere l’unico rimedio che lavoratori e sindacalisti rivolgono direttamente ai responsabili dei Servizi delle Asl o nelle dichiarazioni alla stampa dopo un incidente grave o mortale sul lavoro.

https://www.diarioprevenzione.it/?p=16209

——————————————————

“TOGLIAMO L’AMIANTO DAL PAESE ITALIA”: 385 MILIONI DI € ALLE REGIONI PER TOGLIERE L’AMIANTO DA SCUOLE E OSPEDALI – Decreto ministro ambiente Costa

https://afevaemiliaromagna.org/2020/01/15/togliamo-lamianto-dal-paese-italia-385-milioni-di-e-alle-regioni-per-togliere-lamianto-da-scuole-e-ospedali-decreto-ministro-ambiente-costa/

————————————————-

Incidenti sul lavoro – continua l’ecatombe…

https://www.diarioprevenzione.it/?p=16202

—————————————————-

INRS Canada .Decontaminare l’acqua inquinata dai pesticidi

Decontaminare l’acqua inquinata dai pesticidi

Riportiamo dal sito : ” L’atrazina è uno dei pesticidi più utilizzati nel Nord America. I professori My Ali El Khakani e Patrick Drogui, ricercatori dell’INRS hanno sviluppato un nuovo metodo per degradarlo utilizzando un processo che combina un nuovo materiale e luce solare.
L’atrazina si trova ovunque nell’ambiente, anche nell’acqua potabile di migliaia di persone in tutto il paese. I trattamenti tradizionali di acqua potabile e di scarico non riescono a degradare efficacemente questo pesticida. I metodi più recenti mostrano una migliore efficienza, ma usano sostanze chimiche che possono lasciare sottoprodotti tossici nell’ambiente.
Il professor My Ali El Khakani , esperto di materiali nanostrutturati, dell’Energy Materials Telecommunications Center dell’INRS e il professor Patrick Drogui , specialista in elettrotecnologie e trattamenti delle acque, del Water Earth Environment Center dell’INRS, hanno unito le forze sviluppare un nuovo processo ecologico per il degrado dell’atrazina che sia privo di sostanze chimiche il più possibile.”

L’ARTICOLO PROSEGUE ALLA FONTE INRS CANADA

http://inrs.ca/actualites/decontaminer-les-eaux-polluees-par-des-pesticides

———————————————————

Amianto, online il nuovo opuscolo sul Fondo Inail per le vittime

https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/news-ed-eventi/news/news-opuscolo-fondo-vittime-amianto-2019.html&tipo=news

———————————————

E’ disponibile online lavoroesalute anno 36 n°1 gennaio 2020

http://www.lavoroesalute.org/images/pdf/2020gennaio/les1gennaio2020_last.pdf

————————————————

Newsletter Medico Legale  INCA  Numero 2/2020 -Gli infortuni e le malattie professionali nei dati  INAIL anno 2019

https://www.diarioprevenzione.it/?p=16191

————————————————

Tatuarsi in sicurezza

La pratica del tatuaggio come forma di arredamento estetico del corpo è molto diffusa.

Riteniamo opportuno come Diario Prevenzione offrire ai lettori e alle lettrici alcuni riferimenti rispetto ai rischi che queste pratiche comportano qualora gli studi ove si effetuano i tatuaggi non siano gestiti correttamente dal punto di vista del rischio biologico ( infezioni ) e rischio chimico ( qualità dei pigmenti e degli inchiostri ) .
Per questi motivi invitiamo a leggere il Dossier pubblicato dal sito Epicentro.

https://www.epicentro.iss.it/tatuaggi/rischi-complicanze

https://www.diarioprevenzione.it/?p=16184

—————————————————

La salute muscoloscheletrica dei parrucchieri

Questo articolo fa parte di una serie di documenti di riflessione dedicati ai settori caratterizzati da un’elevata prevalenza di disturbi muscoloscheletrici. Sintetizza i risultati di un’analisi effettuata nell’ambito del progetto ergoHair, che mira a promuovere un ambiente di lavoro sano e sicuro per chi svolge l’attività di parrucchiere.
Sulla base di un esame degli elementi fattuali disponibili, l’articolo conclude che i parrucchieri sono soggetti a un rischio significativo di sviluppare disturbi muscoloscheletrici a causa di diversi compiti e aspetti del loro lavoro, tanto che alcuni devono abbandonare la professione precocemente per i suoi effetti negativi sulla loro salute. Gli autori suggeriscono misure che potrebbero ridurre il rischio di disturbi muscoloscheletrici e individuano aree per interventi futuri.

L’ARTICOLO

https://osha.europa.eu/sites/default/files/publications/documents/Musculoskeletal_health_of_hairdressers_0.pdf

——————————————————

Spazi confinati: gli infortuni, le criticità e la futura norma UNI

https://www.puntosicuro.it/sicurezza-sul-lavoro-C-1/rubriche-C-98/interviste-inchieste-C-117/spazi-confinati-gli-infortuni-le-criticita-la-futura-norma-uni-AR-19699/

—————————————————

“Rendere visibili le donne in materia di salute e sicurezza sul lavoro”, una nuova risorsa IUF

http://www.iuf.org/w/?q=node/7273

—————————————————

USA . Preoccupazione sanitaria: l’impiego degli scooter elettrici risulta correlato ad un picco allarmante nelle lesioni di giovani adulti.

https://www.diarioprevenzione.it/?p=16158

————————————————

 
SEGUI SU TWITTER
 
https://twitter.com/dprevenzione
 
———————————-

Cordiali saluti a tutt.*, grazie per l’attenzione… alla prossima newsletter
Gino Rubini, editor di www.diarioprevenzione.it
°°°°°°
Per favore non stampare questa newsletter
per non sprecare risorse energetiche ed ambientali . grazie
 
***

 

Newsletter Diario Prevenzione – 8 gennaio 2020 – vol. n° 161 –


newsletter diario prevenzione 
8 gennaio 2020 vol.n° 161
 
selezione di notizie, documenti e link sui temi del governo
dell’ambiente, della salute della sicurezza
nel lavoro e sulla responsabilità sociale
d’impresa
 ***


—————————————
Notizie Salute
Sicurezza
Lavoro Ambiente
Dicembre 2019 Gennaio
2020

—————————————

Lavoro, 997 morti nei primi 11 mesi del 2019


Le vittime sono 49 in meno rispetto all’anno precedente, ma la flessione non è rassicurante perché legata soprattutto ad alcuni incidenti plurimi avvenuti nel corso del 2018. In aumento le patologie professionali.

Le denunce di infortunio sul lavoro con esito mortale presentate all’Inail entro il mese di novembre sono state 997, 49 in meno rispetto alle 1.046 dei primi 11 mesi del 2018 (-4,7%). È quanto emerge dagli ultimi open data pubblicati dall’Istituto. “La flessione – sottolinea il rapporto – non è però da ritenere rassicurante, in quanto legata soprattutto agli incidenti plurimi, con cui si indicano gli eventi che causano la morte di almeno due lavoratori, che per loro natura ed entità possono influenzare l’andamento del fenomeno”. È proprio quello che è accaduto tra gennaio e novembre del 2018, quando gli incidenti plurimi sono stati 23 e hanno causato 80 vittime, quasi il doppio dei 44 lavoratori che hanno perso la vita nei 19 incidenti plurimi avvenuti nei primi 11 mesi del 2019.

L’articolo segue alla fonte

https://www.rassegna.it/articoli/lavoro-997-morti-nei-primi-11-mesi-del-2019

—————————————————

Aggressioni nei luoghi di lavoro, iniziativa della Presidenza della C.I.I.P

Le aggressioni nei luoghi di lavoro, in particolare nei luoghi di cura e assistenza come i Pronto Soccorso e in altre strutture sanitarie sono sempre più frequenti e diffuse. In merito alle aggressioni nei luoghi di lavoro e in fattispecie contro medici, infermieri e personale ausiliario la Presidente della Consulta interassociativa italiana della Prevenzione ha inviato al Ministro della Salute Roberto Speranza. Nella lettera la Dott.ssa Susanna Cantoni presidente della C.I.I.P.
segue su
https://www.diario-prevenzione.it/?p=16100

———————————————-

#Perunavoltapensoame, al via la nuova campagna di comunicazione dell’Inail contro gli infortuni domestici

L’iniziativa nasce con un doppio obiettivo: sensibilizzare chi si prende cura della casa rispetto ai rischi più frequenti e ai comportamenti da adottare per prevenirli e far conoscere le prestazioni garantite dalla polizza assicurativa dell’Istituto. Il presidente Bettoni: “Tutele rafforzate con le ultime modifiche normative”

https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/sala-stampa/comunicati-stampa/com-stampa-campagna-infortuni-domestici-2019.html

———————————————

France Télécom: confermata la condanna per molestie istituzionali

Il 20 dicembre 2019, il tribunale penale di Parigi ha giudicato France Télécom e i suoi ex alti dirigenti colpevoli di molestie istituzionali.

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16136

———————————————

Podcast di Diario Prevenzione del giorno 7 gennaio 2020 – Puntata n° 66 .

In questa puntata parliamo di :

– Aggressioni nei luoghi di lavoro – I dati e le iniziative per impedirle.
– Il collega di lavoro del futuro. Un rapporto sulla salute a lungo termine degli impiegati
– L’ex ad di France Telecom è stato condannato per l’ondata di suicidi di 10 anni fa. La condanna di una strategia aziendale di gestione del personale che ha provocato una tragedia.

Buon ascolto ( 19 minuti)
https://www.diario-prevenzione.it/?p=16134

—————————————————

NHS al tempo della Brexit di Gavino Maciocco

La salute degli inglesi non è buona: la speranza di vita è al palo, mentre galoppano le diseguaglianze. E l’ambiente ostile verso gli stranieri non aiuta.

È noto che la campagna del referendum pro o contro l’Europa, tenutosi nel 2016, fu costellata da una miriade di fake news, a tutto vantaggio del “leave” (andare via). Le balle riguardavano soprattutto il tema dell’immigrazione: non passava giorno che quotidiani popolari molto diffusi come il Daily Mail o il Daily Express non sbattessero in prima pagina titoli del tipo “Aerei e bus pieni di romeni e bulgari stanno invadendo l’Inghilterra”. l’articolo prosegue alla fonte

https://www.saluteinternazionale.info/2020/01/nhs-al-tempo-della-brexit/

——————————————

“Il collega di lavoro del futuro”: una ricerca commissionata dall’Azienda britannica Fellowes.

Lo studioso del comportamento il futurologo William Higham, con un gruppo di esperti in ergonomia salute e benessere sul lavoro, ha condotto la ricerca e redatto il Rapporto dal titolo “Il collega di lavoro del futuro – Una relazione sulla salute a lungo termine degli impiegati d’ufficio”. Il team ha poi progettato e realizzato Emma, un manichino con caratteristiche fisiche che presentano le criticità che emergono dall’indagine. Un Rapporto la cui lettura è di grande utilità.

http://www.repertoriosalute.it/il-collega-di-lavoro-del-futuro-una-ricerca-commissionata-dallazienda-britannica-fellowes/

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16130

————————————————-

Giornata internazionale per i diritti delle persone migranti

18 dicembre 2019 si è celebrata la Giornata internazionale per i diritti delle persone migranti, istituita nel 2000 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Un momento per fare una riflessione sui diversi aspetti della migrazione che hanno un impatto importante sulla salute. Per l’occasione, EpiCentro propone due approfondimenti sul tema dei migranti: “Dai dati epidemiologici all’esercizio dei diritti per la salute delle donne migranti: spunti di riflessione emergenti dalle sorveglianze di popolazione” a cura delle ricercatrici ISS e “Glossario sulla migrazione – OIM 2019” a cura di Giulia Marchetti (ISS). Consulta anche i dati aggiornati sulla popolazione migrante in Italia.

https://www.epicentro.iss.it/migranti/giornata-migranti-2019-donne-salute

———————————————

IL SITO DELLA SETTIMANA

Ogni settimana segnaliamo un sito importante in materia di salute , sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro.
Questa settimana segnaliamo Olympus.

Olympus è l’Osservatorio per il monitoraggio permanente della legislazione e giurisprudenza sulla sicurezza del lavoro costituito presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo

Olympus nasce nel gennaio 2006 da una comune iniziativa della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, della Regione Marche e dell’Inail – Direzione regionale per le Marche.

Olympus è uno strumento fondamentale per i cultori del diritto in materia di lavoro e di tutela della salute nel lavoro.

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16123

https://olympus.uniurb.it/index.php?option=com_content&view=article&id=39&Itemid=101

——————————————————-

Gli studi sulle disuguaglianze di salute al Convegno dell’Associazione Italiana di Epidemiologia

https://www.epidemiologia.it/wp-content/uploads/2019/11/Zengarini-1.pdf

https://www.epidemiologia.it/wp-content/uploads/2019/10/Sacerdote.pdf

https://www.disuguaglianzedisalute.it/gli-studi-sulle-disuguaglianze-di-salute-al-convegno-dellassociazione-italiana-di-epidemiologia/

———————————————

Altro che lavoretti: come la gig-economy può incidere sulla salute (anche mentale) di chi lavora

https://www.open.online/2019/12/27/altro-che-lavoretti-come-la-gig-economy-puo-incidere-sulla-salute-anche-mentale-di-chi-lavora/

———————————————

ETERNIT BIS. Al via un nuovo processo contro Schmidheiny per omicidio volontario

https://www.areaonline.ch/Al-via-un-nuovo-processo-contro-Schmidheiny-per-omicidio-volontario-6957b300

———————————————

Il Sito della Settimana. Il Portale sul Rischio Alimentare del Ministero della Salute

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16094

————————————————

L’ex ad di France Telecom è stato condannato per l’ondata di suicidi di 10 anni fa. La condanna di una strategia aziendale di gestione del personale che ha provocato una tragedia.

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16062

————————————————

Storia dell’Igiene Industriale e della Tossicologia Occupazionale presso la Clinica del Lavoro di Milano – a cura di Silvia Fustinoni e Michele A. Riva

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16056

———————————————

Il futuro da Bruxelles: che forma di società vogliamo?
Un resoconto di Giulio Andrea Tozzi sulla conferenza ETUI del 3-4 dicembre 2019.

https://www.snop.it/index.php?option=com_content&view=article&id=965:il-futuro-da-bruxelles-che-forma-di-societa-vogliamo&catid=39:notizie-prevenzione-e-lavoro

———————————————

HesaMag # 20 Lavoro migrante nella fortezza Europa

Segnaliamo l’ultimo numero della Rivista di ETUI  HesaMag #20 di grande interesse per il tema trattato. La Rivista è disponibile on line in Lingua inglese e francese. Per facilitare i lettori abbiamo postato l’indice tradotto in automatico da google translator. (editor)

https://www.diario-prevenzione.it/?p=16035

————————————————

 
SEGUI SU TWITTER
 
https://twitter.com/dprevenzione
 
———————————-

Cordiali saluti a tutt.*, grazie per l’attenzione… alla prossima newsletter
Gino Rubini, editor di www.diario-prevenzione.it
°°°°°°
Per favore non stampare questa newsletter
per non sprecare risorse energetiche ed ambientali . grazie
 
***

Newsletter Diario Prevenzione – 11 dicembre 2019 – vol. n° 160


newsletter diario prevenzione  
11 dicembre   2019 vol.n° 160
 
selezione di notizie, documenti e link sui temi del governo
dell’ambiente, della salute della sicurezza
nel lavoro e sulla responsabilità sociale
d’impresa
 
 ***

—————————————
Notizie Salute
Sicurezza
Lavoro Ambiente
Novembre Dicembre
2019

—————————————

Segni positivi….. con cautela

In questa fine d’anno, in un periodo di turbolenze politiche che rendono precarie le capacità operative del governo, ci fa piacere mettere in evidenza alcuni segnali positivi, sia pure deboli, di ripresa d’interesse rispetto ai temi concreti della salute e della sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro…. 

 
segue su

https://www.diario-prevenzione.it/?p=15970

————————————

OUTCOME OF THE COUNCIL MEETING:Employment, Social Policy, Health and Consumer Affairs Health .Brussels, 9 December 2019

Vi segnaliamo il link al Documento provvisorio del Consiglio Europeo EPSCO

OUTCOME OF THE COUNCIL MEETING
3737th Council meeting
Employment, Social Policy, Health and Consumer Affairs
Health
Brussels, 9 December 2019
President Krista Kiuru
Minister of Family Affairs and Social Service

IL DOCUMENTO

https://www.consilium.europa.eu/media/41686/st14932-en19.pdf

IL SITO DEL CONSIGLIO EUROPEO

https://www.consilium.europa.eu/it/meetings/epsco/2019/12/09-10/#

——————————————————

“Esposizione ambientale e occupazionale a silice libera cristallina: ieri, oggi e domani” a cura di  Claudio Minoia, Fulvio Cavariani, Alessia Angelini, Stefano Porru, Fabio Capacci e Franco Carnevale

Tipografia Pime Editrice, Pavia, 2019

Un libro nuovo, che parla di salute e di lavoro.  Un libro sulle polveri che contengono silice cristallina, e su una malattia antica, la silicosi. Poco nobile la polvere, perché oltre che sporcare, uccide in ogni parte del mondo, poco signorile la malattia perché colpisce solo i lavoratori, ovunque sfruttati e in condizioni di cattiva salubrità ambientale.

I medici sanno che la silicosi è una malattia polmonare grave, irreversibile ed incurabile, ed è causata dall’inalazione di polveri fini contenenti particelle di silice libera cristallina (SLC). E’ la malattia professionale più “antica” (nota anche ai Romani) e più diffusa al mondo: l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che continui a causare nel mondo oltre 30.000 decessi ogni anno. segue su

https://www.diario-prevenzione.it/?p=15992

——————————————————

Metodi per l’ingegneria della sicurezza antincendio

Il ‘Codice di prevenzione incendi’, nella sezione M ‘Metodi’, si occupa della Metodologia per l’ingegneria della sicurezza antincendio, degli Scenari d’incendio per la progettazione prestazionale e della Salvaguardia della vita con la progettazione prestazionale.
Obiettivo della pubblicazione è illustrare che la vera novità del Codice è rappresentata dalle soluzioni alternative e che, in tale ambito, ciascun professionista antincendio può far valere le proprie competenze e professionalità

https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/pubblicazioni/catalogo-generale/pubbl-metodi-per-ingegneria-sicurezza-antincendio.html

———————————————————

Lo dice l’UPB

La progressiva privatizzazione della nostra sanità, in atto negli ultimi due decenni, spiegata nella relazione dell’Ufficio Parlamentare di Bilancio (UPB).

L’Ufficio Parlamentare di Bilancio (UPB) è una struttura indipendente che svolge una funzione di vigilanza sulla finanza pubblica. È composto da tre persone nominate dai Presidenti della Camera e del Senato su una rosa di dieci personalità approvata a maggioranza dei due terzi dalle Commissioni Bilancio della Camera e del Senato. Queste brevi informazioni per richiamare la rilevanza e la “terzietà” del documento su: Lo stato della sanità in Italia, un Focus tematico del 2 dicembre di quest’anno (vedi Risorse).
segue su

https://www.saluteinternazionale.info/2019/12/lo-dice-lupb/

—————————————————

IL POTERE DELL’EMERGENZA: PERCHÉ CHIEDERE AI GOVERNI DI DICHIARARE LO STATO DI EMERGENZA CLIMATICA È RISCHIOSO

https://www.diario-prevenzione.it/?p=15996

——————————————————

Avvelenati, non rassegnati La coraggiosa battaglia degli abitanti della famigerata Terra dei fuochi di Angelo Mastrandrea

https://www.diario-prevenzione.it/?p=15984

—————————————————

Arpa Emilia-Romagna . Relazione dell´evento meteo dal 22 al 25 novembre 2019

Riteniamo utile segnalare i Rapporti  delle Arpa  sugli eventi climatici sempre più intensi ed estremi. I quotidiani descrivono gli eventi in forme drammatiche il giorno dopo l’esondazione dei fiumi, pubblicano le foto degli interventi di protezione civile…. ma dopo un paio di giorni le notizie scompaiono. Ritorneranno ad occuparsi del  cambiamento climatico, delle bombe d’acqua alla prossima occasione… Riteniamo invece che i cittadini abbiano diritto ad una informazione qualificata, non sensazionalistica sui temi che li toccano da vicino . Per questo segnaliamo i Rapporti ufficiali delle Arpa, in questo dell’Arpa Emilia Romagna in relazione all’evento meteo avvenuto dal 22 al 25 novembre .

https://www.arpae.it/cms3/documenti/_cerca_doc/meteo/radar/rapporti/Rapporto_meteo_20191122-25.pdf

—————————————————

E’ disponibile online la Rivista Lavoro e Salute – dicembre 2019.

https://www.diario-prevenzione.it/?p=15988

—————————————————

Podcast di Diario Prevenzione – 6 dicembre 2019 – Puntata n° 64

In quindici minuti parliamo di:

– Turbolenze della politica e del clima ….
– Piccoli passi verso una strategia nazionale per salute e sicurezza sul lavoro ?
– … Amazon ‘inizi a trattare i lavoratori come esseri umani, non come robot’…….
– Lo stress sul posto di lavoro aumenta il rischio di infortunio. Un volumetto Suva per voi …..
– Terza indagine europea fra le imprese sui rischi nuovi ed emergenti (ESENER 3)

Podcast Audio in 15 minuti

https://www.diario-prevenzione.it/?p=15986

——————————————————

Tintolavanderia: linee guida per la formazione del responsabile tecnico
Documento della Conferenza delle Regioni del 28 novembre

http://www.regioni.it/newsletter/n-3736/del-03-12-2019/

———————————————————

AUSTRALIA: la Conferenza sulla sicurezza globale sottolinea il ruolo dei sindacati nel rendere il lavoro più sicuro

https://www.diario-prevenzione.it/?p=15978

————————————————————

Storia di 30 anni di C.I.I.P

Negli ultimi 30 anni molte associazioni di operatori e professionisti della prevenzione nel settore pubblico, privato, della ricerca e dell’Università hanno costruito e sostenuto un polo di aggregazione tra le diverse professionalità e discipline, per la stesura di documenti tecnici, proposte e contributi legislativi, attraverso incontri, gruppi di lavoro tematici, iniziative pubbliche. Fu scelto di chiamarlo Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione – CIIP.Questo testo ricostruisce i principali momenti dell’azione di CIIP nei 30 anni di attività.

https://www.diario-prevenzione.it/?p=15967

————————————————————

Terza indagine europea fra le imprese sui rischi nuovi ed emergenti (ESENER 3)

La presente relazione illustra la prima analisi dei principali risultati e conclusioni della terza edizione dell’indagine ESENER dell’EU-OSHA, realizzata nel 2019. A più di 45 000 stabilimenti in 33 paesi sono state chieste informazioni sulla loro attuale gestione della sicurezza e della salute sul lavoro (SSL), compresi i principali fattori trainanti e gli ostacoli a una gestione efficace e alla partecipazione dei lavoratori.

L’indagine si concentra in particolare sulla gestione dei rischi psicosociali, quali lo stress e le molestie legati al lavoro, e comprende inoltre domande sulla digitalizzazione. Adottando una visione olistica delle pratiche attuali in materia di SSL in Europa, i risultati dell’indagine mirano a contribuire a plasmare le nuove politiche in materia di SSL e a garantire una gestione più efficace dei rischi nei luoghi di lavoro europei.

https://osha.europa.eu/sites/default/files/publications/documents/ESENER_3_first_findings.pdf

—————————————————————

Valutazione dei rischi: la determinazione dei limiti di una macchina

Lucerna, 10 Dic – L’allegato I della Direttiva macchine 2006/42/CE indica che “per progettazione e costruzione, le macchine devono essere atte a funzionare, ad essere azionate, ad essere regolate e a subire la manutenzione senza che tali operazioni espongano a rischi le persone, se effettuate nelle condizioni previste tenendo anche conto dell’uso scorretto ragionevolmente prevedibile”. Ed il fabbricante di una macchina o il suo mandatario devono garantire “che siano effettuate una valutazione e una riduzione dei rischi per stabilire i requisiti di sicurezza e di tutela della salute che concernono la macchina. La macchina deve inoltre essere progettata e costruita tenendo conto dei risultati della valutazione e della riduzione dei rischi”.
 
Partendo da queste indicazioni della Direttiva macchine, l’Istituto elvetico per l’assicurazione e la prevenzione degli infortuni ( Suva) ha prodotto un opuscolo dal titolo “Valutare e ridurre i rischi. Metodo Suva per le macchine. Guida alla valutazione e alla riduzione del rischio per i fabbricanti e i responsabili dell’immissione in commercio” che spiega come soddisfare i requisiti della Direttiva macchine applicando una specifica procedura di valutazione e riduzione del rischio…

Scarica il documento da cui è tratto l’articolo:

Suva, “ Valutare e ridurre i rischi. Metodo Suva per le macchine. Guida alla valutazione e alla riduzione del rischio per i fabbricanti e i responsabili dell’immissione in commercio”, a cura di Mauritius Bollier (Settore tecnica), edizione marzo 2017 (formato PDF, 1.02 MB).

https://www.puntosicuro.it/_resources/170301_Suva_macchine_66037i_2.pdf

————————————————————

La valutazione del rischio Stress Lavoro-Correlato della singola persona

https://www.puntosicuro.it/sicurezza-sul-lavoro-C-1/tipologie-di-rischio-C-5/rischio-psicosociale-stress-C-35/la-valutazione-del-rischio-stress-lavoro-correlato-della-singola-persona-AR-19518/

—————————————————————

Le proteste del Black Friday in tutta Europa richiedono che Amazon ‘inizi a trattare i lavoratori come esseri umani, non robot’

https://www.diario-prevenzione.it/?p=15959

————————————————————

Un volumetto Suva: Lo stress sul posto di lavoro aumenta il rischio di infortunio

https://www.suva.ch/-/media/produkte/dokumente/1/0/b/25155-1–44065_f_original_25155–d–pdf.pdf?lang=it-CH

——————————————————

Attrezzature non marcate CE: i trattori

https://www.puntosicuro.it/sicurezza-sul-lavoro-C-1/tipologie-di-rischio-C-5/attrezzature-macchine-C-45/attrezzature-non-marcate-ce-i-trattori-AR-19540/

———————————————————

Gestione integrata di salute e sicurezza, presentata la seconda edizione del master Sapienza-Inail

http://www.repertoriosalute.it/gestione-integrata-di-salute-e-sicurezza-presentata-la-seconda-edizione-del-master-sapienza-inail/

————————————
 
SEGUI SU TWITTER
 
https://twitter.com/dprevenzione
 
———————————-

Cordiali saluti a tutt.*, grazie per l’attenzione… alla prossima newsletter
 
Gino Rubini, editor di www.diario-prevenzione.it
 
°°°°°°
 
Per favore non stampare questa newsletter
per non sprecare risorse energetiche ed ambientali . grazie
 
***

newsletter diario prevenzione  29 ottobre 2019 vol . n° 158


newsletter diario prevenzione  
29 ottobre 2019 vol.n° 158
 
notizie, documenti e link sui temi del governo
dell’ambiente, della salute della sicurezza
nel lavoro e sulla responsabilità sociale
d’impresa
 
 ***

 
—————————————
Notizie Salute
Sicurezza
Lavoro Ambiente
Settembre –
Ottobre 2019

—————————————

LA LETTERA C.I.I.P AL GOVERNO E AI PRESIDENTI DELLE REGIONI SULLA SICUREZZA SUL LAVORO

La Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione,  cui
fanno riferimento 15 Associazioni tecnico scientifiche, e che compie questo anno 30 anni di attività, invia una lettera al Presidente del Consiglio e ai Presidenti delle Regioni nella quale esprime forte preoccupazione per l’aumento degli infortuni, in particolare gravi e mortali, verificatisi in Italia. Nella lettera si richiama all’attenzione il ruolo determinante della prevenzione negli ambienti di lavoro e di vita ai fini della riduzione degli infortuni e delle patologie professionali e ambientali; come ormai dimostrato da diversi studi per ogni euro investito in prevenzione vi sono 4 euro di guadagno in salute….

LA LETTERA DELLA C.I.I.P AL GOVERNO E AI PRESIDENTI DELLE REGIONI

https://www.diario-prevenzione.it/doc19/lettera%20a%20Governo%20e%20pres%20Regioni%20settembre19.pdf

 ——————————————————

E’ disponibile online Ecoscienza 4/2019

ARRIVA IL 5G, SIAMO PRONTI?
Prospettive e incognite della nuova generazione di comunicazione mobile

CLIMA E METEO
Contro la “depressione climatica” è ora di agire

https://www.diario-prevenzione.it/?p=15794

—————————————

Difendi il divieto austriaco del glifosato!

Fonte IUF

A luglio, la camera bassa del parlamento austriaco ha votato per vietare tutti gli usi dell’erbicida tossico glifosato. La legislazione dovrebbe entrare in vigore il 1 ° gennaio 2020. Ma c’è un problema. Ai sensi dei regolamenti dell’UE, la Commissione europea e gli Stati membri hanno tempo fino al 19 novembre per “commentare” il divieto. Bayer / Monsanto, produttore di Roundup a base di glifosato, sta lavorando con la lobby dei pesticidi per rovesciare la nuova legge. Immediatamente dopo il voto, la società ha annunciato la sua opposizione al divieto, dichiarando “Ci aspettiamo che la Commissione europea riveda questa decisione in modo critico, in quanto potrebbe essere incompatibile con i requisiti legali e procedurali obbligatori e il ragionamento scientifico”.

 https://www.diario-prevenzione.it/?p=15790
 http://www.iuf.org/w/?q=node/7131
 
 ————————————————
 
 2700 operai sono morti nei cantieri dei mondiali di calcio in Qatar in sei anni
 
 https://fortebraccionews.wordpress.com/2019/10/28/2700-operai-sono-morti-nei-cantieri-dei-mondiali-di-calcio-in-qatar-in-sei-anni/
 
 ———————————————
 
 Prodotti pericolosi.Le segnalazioni RAS di questa settimana. Puntatori laser e altro….


https://ec.europa.eu/consumers/consumers_safety/safety_products/rapex/alerts/?event=main.weeklyOverview&web_report_id=3642&lng=en

 
———————————————
 
E’disponibile online il numero 54 – ottobre 2019 della Rivista PDE

http://www.studiozuliani.net/pde54/
———————————————

Canada. Nonostante il dolore e l’affaticamento, i lavoratori più anziani con condizioni croniche vogliono lavorare fino a 65 anni

FONTE IWH.ON.CA

Lo studio IWH sulle aspettative di pensionamento rileva che i boomers con problemi di salute hanno gli stessi piani dei coetanei sani

Avere una condizione di salute o una malattia cronica può essere una sfida per i lavoratori più anziani, ma non diminuisce necessariamente la loro intenzione di lavorare o accelerare la pensione. Con politiche e pratiche appropriate, i lavoratori più anziani con limitazioni di salute possono essere supportati per rimanere attivi nella forza lavoro.
segue su

https://www.diario-prevenzione.it/?p=15777

——————————————

Un nuovo libro di Alain Supiot

Alain Supiot , il lavoro non è una merce . Contenuto e significato del lavoro nel 21 ° secolo , Parigi, Collège de France, coll. “Lezioni di chiusura”, 2019.

Una recensione estesa su Journal Openedition

https://journals.openedition.org/lectures/37832

—————————————-

Lo smantellamento previsto della portaerei Sao Paulo, brasiliana, a causa delle enormi quantità d’amianto, allarma i lavoratori e le autorità di molti cantieri navali ….

https://www.diario-prevenzione.it/?p=15773

————————————————

Lavoro notturno e lavoro a turni: risorse per prevenire meglio i rischi

Il lavoro notturno e il lavoro a turni possono avere effetti negativi significativi sulla salute e sulla sicurezza dei dipendenti. INRS offre una serie di supporti per aiutare le aziende a prevenire meglio questi rischi.
SCHEDE INRS PER AFFRONTARE I RISCHI DEL LAVORO NOTTURNO

http://www.inrs.fr/actualites/Travail-de-nuit-et-travail-poste-decouvrez-offre-inrs.html

———————————————

Le sfide dei modelli territoriali per la salute e l’equità

FONTE DISEGUAGLIANZEDISALUTE.IT
In questa newsletter presentiamo alcune esperienze di innovazione dei servizi di medicina territoriale attive in Italia, con cui siamo entrati in contatto nell’ultimo anno. La rassegna non è esaustiva, perché sappiamo che in Italia si stanno sviluppando molte esperienze, anche a livello di sistemi regionali.Le esperienze si collocano nell’ambito di uno sforzo di innovazione dei modelli di servizio, che coinvolgono aspetti di importanza centrale per qualificare la medicina territoriale e prefigurarne l’evoluzione in varie direzioni. Uno stimolo particolarmente rilevante è venuto dal Piano Nazionale Cronicità, che ha costituito un quadro normativo istituzionale per lo sviluppo di nuovi modelli di medicina territoriale.

https://www.disuguaglianzedisalute.it/le-sfide-dei-modelli-territoriali-per-la-salute-e-lequita/

—————————————

Francia.Travail et Sécurité . n° 809 – ottobre 2019

Riflettori puntati sul cantiere Grand Paris Express . Il numero 809 della rivista Work & Safety è stato appena pubblicato. Il dossier del mese è dedicato alle questioni di salute sul lavoro sollevate dal progetto titanico del Grand Paris Express.

http://www.inrs.fr/actualites/numero-octobre-2019-revue-TS.html

———————————————

Gestione del rischio chimico e cancerogeno in Sanità Parte 3: Focus Laboratori
 

FONTE C.I.I.P

Aula Magna Mangiagalli – Via Commenda 10, Milano
giovedì 28 novembre 2019 – ore 8.30-13.30

https://www.diario-prevenzione.it/?p=15761

——————————————

Sicurezza dei giocattoli, in G.U. il Decreto relativo al cromo VI

Il Decreto 2 agosto 2019 del Ministero dello sviluppo economico è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 241 del 14/10/2019. Modifica all’allegato II del decreto legislativo 11 aprile 2011, n. 54, in attuazione della direttiva (UE) 2018/725 della Commissione del 16 maggio 2018 che modifica l’allegato II della direttiva 2009/48/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sulla sicurezza dei giocattoli.
IL DECRETO
https://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2019-10-14&atto.codiceRedazionale=19A06411&elenco30giorni=true

———————————————

Sorveglianza epidemiologica e virologica dell’influenza, sul sito del Ministero della salute il protocollo operativo stagione 2019-2020

http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2889_allegato.pdf

—————————————

La più Cara del Reame

Segnaliamo questo articolo apparso il mese scorso su Salute Internazionale. Che un singolo farmaco arrivi a costare milioni di dollari è una aberrazione da combattere… ….Buona lettura

FONTE  SALUTEINTERNAZIONALE

http://www.saluteinternazionale.info/2019/10/la-piu-cara-del-reame/

———————————————

Varese .Il sindacato: ci vuole un piano straordinario contro le morti sul lavoro

Cgil, Cisl e Uil hanno organizzato una fiaccolata per i morti sul lavoro che si svolgerà venerdì 18 ottobre, con partenza da piazza Repubblica alle ore 17.30. Inoltre propongono un tavolo di coordinamento provinciale e formazione nelle scuole.
L’ARTICOLO SEGUE ALLA FONTE SU VARESENEWS

https://www.varesenews.it/2019/10/sindacato-ci-vuole-un-piano-straordinario-le-morti-sul-lavoro/863974/

—————————————

Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo
La tragedia dell’agosto 2018 al cementificio Buzzi di Fanna. La Procura della Repubblica di Pordenone ha richiesto il rinvio a giudizio per il titolare e un dirigente della ditta per la quale il 37enne Donato Maggi aveva iniziato a lavorare.

L’ARTICOLO PROSEGUE ALLA FONTE SU UDINETODAY

http://www.udinetoday.it/cronaca/morto-lavoro-cementificio-buzzi-processo.html

————————————

Telecamere nascoste sul luogo di lavoro

Il datore di lavoro può nascondere la video sorveglianza sul posto di lavoro per controllare i dipendenti?

L’installazione di telecamere nascoste sul luogo di lavoro non solo è vietata dallo Statuto dei lavoratori, ma integra anche il reato di violazione della privacy. Secondo la Cassazione [1], il datore di lavoro che spia il lavoratore nell’esercizio delle proprie mansioni, occultando la video sorveglianza, può essere denunciato.

A sorpresa, però, una sentenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo [2] ritiene eccezionalmente lecite le telecamere nascoste sul luogo di lavoro, senza previa informazione ai dipendenti, se utilizzate per scoprire l’autore dei furti avvenuti in azienda….
L’ARTICOLO PROSEGUE ALLA FONTE SU LALEGGEPERTUTTI

https://www.laleggepertutti.it/327234_telecamere-nascoste-sul-luogo-di-lavoro

————————————————

Il Decreto Clima approvato in Consiglio dei ministri

Nel Consiglio dei ministri del 10 ottobre 2019 è stato approvato il decreto clima. Tra le principali novità introdotte dal decreto clima, il buono mobilità per le città e le aree sottoposte a infrazione europea per la qualità dell’aria per il quale vengono stanziati 255 milioni di euro (fino a 1500 euro per la rottamazione dell’auto fino alla classe euro 3 e fino a 500 euro per i motocicli a due tempi). Sono istituiti un fondo di 40 milioni di euro per i Comuni per la realizzazione o l’ammodernamento delle corsie preferenziali e un fondo di 20 milioni di euro per realizzare o implementare il trasporto scolastico per gli alunni delle scuole elementari e medie con mezzi ibridi, elettrici o non inferiori a euro 6.
segue su fonte

http://www.minambiente.it/

————————————————

Infortuni sul lavoro, Landini : serve patente a punti per le imprese

https://www.rassegna.it/articoli/landini-serve-patente-a-punti-per-le-imprese

—————————————

Il Tabellone Comunale di Rischio

di Gianni Marchetto – ottobre 2019, in occasione della giornata dedicata alla sicurezza

Ai miei tempi (primi anni ‘60) si diceva: un morto ogni ora e un infortunio ogni minuto. Da allora parecchia acqua è passata sotto i ponti. Nel 1968 veniva edita dalla FIOM CGIL la Dispensa Ambiente di Lavoro, sposata anche dalla FIM CISL e dalla UILM UIL nel 1971. Nel 2006 veniva stampata anche dall’INAIL.

Il padre di questa impostazione fu Ivar Oddone(ex partigiano, medico e professore di Psicologia del Lavoro a Torino) che assieme a Gastone Marri (altro ex partigiano e direttore dell’INCA CGIL a Roma) ne fece occasione per un rinnovamento delle strategie sindacali allora tutte fiondate sulla monetizzazione del rischio (per 26 Lire/ora si vendeva la pelle dei lavoratori su una serie di sostanze nocive)…..

segue su

https://www.diario-prevenzione.it/?p=15734

——————————————

Preavviso Convegno RLS  Regione Toscana

RLS E MEDICO COMPETENTE, TRA OPPORTUNITA’ E OBBLIGHI…
Conoscenze diverse, obiettivi comuni

Firenze, 20 Novembre 2019
Auditorium CTO
Evento con crediti ECM

Atti del precedente Convegno del 4 dicembre 2018
A 10 anni dal Decreto 81/08
RLS CHE FARE ?

https://www.diario-prevenzione.it/?p=15731

————————————

OMS: Relazione sull’equità in campo sanitario

https://www.diario-prevenzione.it/?p=15729

——————————

ISTAS avvia il progetto “Cambiamenti climatici e mondo del lavoro”

L’obiettivo di questo progetto è promuovere il ruolo dei lavoratori come agenti di cambiamento nell’adattamento dei settori produttivi al riscaldamento globale. Questo progetto ha il sostegno del Ministero per la transizione ecologica attraverso la Fondazione Biodiversità.

https://www.diario-prevenzione.it/?p=15727

https://istas.net/noticias/istas-inicia-el-proyecto-cambio-climatico-y-mundo-laboral

—————————————

Amianto all’Olivetti: nessun colpevole!

FONTE: SICUREZZAELAVORO.ORG

Tutti assolti! Chi lavorava all’Olivetti di Ivrea e si è ammalato di mesotelioma pleurico o altre patologie asbesto correlate dovrà rassegnarsi: nessuno risarcirà le vittime. L’amianto l’avranno respirato altrove: “il fatto non sussiste”.

Lo ha stabilito a Roma la Quarta Sezione Penale della Corte di Cassazione, presieduta da Patrizia Piccialli, con la sentenza dell’8 ottobre 2019 con cui, rigettando il ricorso della Procura Generale di Torino e rifiutando di inviare gli atti alle Sezioni Unite della Suprema Corte, ha assolto tutti gli imputati, tra i quali Carlo De Benedetti, il fratello Franco De Benedetti, Corrado Passera e altri vertici aziendali.

L’ARTICOLO PROSEGUE ALLA FONTE

http://www.sicurezzaelavoro.org/archives/2005

———————————————

Agenzia Europea per la Sicurezza e la Salute nel lavoro: Verso ambienti di lavoro più sicuri nelle scuole grazie all’OiRA

FONTE OSHA.EU ( trad. translator Google)

La Giornata mondiale degli insegnanti del 5 ottobre non costituisce soltanto un momento per mostrare gratitudine agli educatori, ma anche un’occasione per riflettere su come migliorare ulteriormente il loro status, i loro diritti e condizioni di lavoro.

Le parti sociali a livello europeo CSEI Apre in una nuova finestra ed EFEE Apre in una nuova finestra, in stretta collaborazione con l’EU-OSHA, hanno sviluppato due strumenti online per assistere gli istituti di educazione e cura della prima infanzia (ECEC) e di istruzione secondaria nella valutazione dei rischi per la sicurezza e la salute sul lavoro (SSL) e nell’adozione di misure preventive ed efficaci, non solo per gli insegnanti ma per tutto il personale interessato!

https://www.diario-prevenzione.it/?p=15723

—————————————-

Canada.Il professor Mario Polèse dell’INRS pubblica un nuovo libro: La ricchezza e la povertà delle città

https://www.diario-prevenzione.it/?p=15721

——————————————

Pubblicato il libro di Pietro Gino Barbieri “MORIRE DI AMIANTO – un dramma prevedibile, una strage prevenibile”

https://afevaemiliaromagna.org/2019/10/09/pubblicato-il-libro-di-pietro-gino-barbieri-morire-di-amianto-un-dramma-prevedibile-una-strage-prevenibile/

————————————

Sindacato Canada. Affaticamento: un problema con effetti negativi sulla vita di molti lavoratori

https://www.diario-prevenzione.it/?p=15716

————————————

Dimezzare le vittime stradali entro il 2020: l’Europa fissa paletti su manutenzione strade e utenti deboli

http://www.uominietrasporti.it/notizie_dettaglio.asp?id=8792

————————————

Rapporto ASviS 2019: uniamo i puntini in un grande disegno di sostenibilità

https://asvis.it/public/asvis2/files/REPORT_ASviS_2019.pdf

————————————

Responsabilità per omessa valutazione del rischio…

Cassazione Penale, Sez. 4, 19 giugno 2019, n. 27186 – Omessa valutazione del rischio, seppur raro, insito nelle operazioni di rimozione del materiale plastico dall’estrusore di una pressa ad iniezione. Responsabilità del datore di lavoro e del RSPP

Fonte Olympus

https://olympus.uniurb.it/index.php?option=com_content&view=article&id=20571:cassazione-penale,-sez-4,-19-giugno-2019,-n-27186-omessa-valutazione-del-rischio,-seppur-raro,-insito-nelle-operazioni-di-rimozione-del-materiale-plastico-dall-estrusore-di-una-pressa-ad-iniezione-responsabilit%C3%A0-del-datore-di-lavoro-e-del-rspp&catid=17&Itemid=138

———————————–
 
SEGUI DIARIOPREVENZIONE
SU TWITTER
 

https://twitter.com/dprevenzione
 
———————————-
 
 

Cordiali saluti a tutt.*, grazie per l’attenzione… alla prossima newsletter
Gino Rubini, editor di www.diario-prevenzione.it
°°°°°°
Per favore non stampare questa newsletter
per non sprecare risorse energetiche ed ambientali . grazie
***