Newsletter Diario Prevenzione 26 aprile 2019 – vol. n* 152


 
newsletter diarioprevenzione  
 
26 aprile vol.n° 152
 
notizie, documenti e link sui temi del governo
dell’ambiente, della salute della sicurezza
nel lavoro e sulla responsabilità sociale
d’impresa
 
 
—————————————
Notizie Salute
Sicurezza
Lavoro Ambiente
Aprile 2019
————————————
 
 
Il lavoro è guadagnarsi da vivere, non può essere causa di morte – Il Comunicato della Confederazione dei Sindacati Europei in occasione della giornata della memoria per i lavoratori che muoiono per incidenti sul lavoro e malattie professionali .
 
Quasi duecentomila persone muoiono ogni anno nell’Unione europea a causa di malattie, malattie e incidenti sul posto di lavoro.
 
La realtà è molto peggiore: i datori di lavoro hanno un enorme numero di segnalazioni e quando un lavoratore viene ucciso dal proprio lavoro nuoce a intere famiglie.
 
La CES chiede che l’Unione europea – in particolare il nuovo Parlamento europeo da eleggere a maggio e la nuova Commissione europea da nominare in seguito alle elezioni – a
 
• Stabilire un obiettivo di zero sul posto di lavoro e come passo verso tale obiettivo fissato “limiti di esposizione professionale vincolante” per almeno 50 sostanze cancerogene (24 sono state concordate dall’attuale Parlamento e Commissione);
 
• Introdurre una direttiva sullo stress sul lavoro per consentire a tutti i datori di lavoro di adottare iniziative per identificare e prevenire lo stress e le procedure per affrontare lo stress;
 
• Introdurre una direttiva per affrontare il dolore alla schiena, al ginocchio e alle articolazioni delle dita (e altri disturbi  muscoloscheletrici) durante il lavoro;
 
• Avviare un dibattito sulla prevenzione dei decessi stradali e dei suicidi legati all’attività lavorativa al fine di adottare nuove misure nel corso della vita del nuovo Parlamento e della Commissione.
 
“Il lavoro è quello di guadagnarsi da vivere”, ha affermato Esther Lynch, segretario confederale della CES, “non essere causa di morte.
 
“L’UE dovrebbe lavorare senza morti sul lavoro e adottare un obiettivo ufficiale di zero sul posto di lavoro. Il diritto dell’UE è necessario per obbligare i datori di lavoro a mettere in atto azioni per prevenire e affrontare lo stress legato al lavoro e per fermare la miseria e il suicidio causati dallo stress correlato al lavoro.
 
“L’UE deve anche agire per ridurre l’angoscia di milioni di lavoratori che soffrono di dolori muscoloscheletrici – come la schiena, il ginocchio e altri dolori nei tendini, nelle articolazioni, nei muscoli e nelle ossa delle persone”.
 
Su morti e suicidi legati al lavoro, Lynch ha aggiunto: “Sappiamo che gran parte delle morti per incidenti stradali sono legate al lavoro, e con l’economia digitale c’è un aumento di persone che trasportano merci su strada. Abbiamo bisogno di quelle piattaforme che creino le condizioni per essere responsabili e intraprendano azioni per proteggere i lavoratori e prevenire i decessi dovuti al lavoro. Sappiamo anche che questi addetti alle consegne sono sempre più soggetti alla violenza. Sul suicidio correlato al lavoro abbiamo bisogno di studi e statistiche e di azioni per prevenire tali suicidi “.
 
Il 28 aprile è il giorno in cui i sindacalisti di tutto il mondo “ricordano i morti e combattono per vivere” e fanno pressione sui responsabili decisionali e sui datori di lavoro sulla necessità di collaborare con i sindacati per fermare incidenti mortali, infortuni e malattie sul posto di lavoro.
 
Sono stati stimati circa 500.000 decessi per cancro correlati al lavoro 2014-19 (il periodo in carica dell’attuale Commissione europea e Parlamento), parte di un totale di 900.000-1 milioni di decessi correlati al lavoro nello stesso periodo negli Stati membri dell’UE .
 
 
 
=======================
 
A proposito dell’amianto e del Position Paper SIML sull’amianto
 
 
=======================
 
Francia: un legame tra condizioni di lavoro e suicidi
 
 
======================
 
RAS. Segnalazione prodotti pericolosi. Dal sito della Commissione Europea – Report 17 ( Published on: 26/04/2019)
 
 
==========================
 
Conferenza: il futuro della salute e della sicurezza in Europa 3-4 dicembre 2019
 
3 dicembre – 4 dicembre 2019, International Trade Union House (ITUH), Bd du Roi Albert II, 5; 1210 Bruxelles
 
 
============================
 
I materiali del workshop della SNOP 11-12 aprile 2019
 
 
==============================
 
Università Studi di Ferrara
SSN Regione Emilia Romagna – ASL Ferrara
INL – Ferrara Rovigo
INAIL 
Comune di Ferrara
 
IL BENESSERE IN AZIENDA: LAVORO PIU’ SICURO E PIU’ SANO AD OGNI ETA’
 
INVECCHIAMENTO E DISABILITA’ SUL LAVORO: QUALI PROSPETTIVE ?
 
SEMINARIO DI STUDI
10 maggio 2019 
9,00 – 13,00 
SALA CONFERENZE CNA FERRARA VIA CALDIROLO 84
 
LOCANDINA PROGRAMMA LAVORI 
 
 
=========================
 
ASSOCIAZIONE AMBIENTE LAVORO
C.I.I.P.
COMUNE DI MILANO
 
LA NUOVA DIRETTIVA CANCEROGENI 2019/13
 
Mercoledì 6 giugno 2019
 
Ore 9.00-13.00 Milano, Acquario Civico
 
 
L’emanazione della nuova direttiva sulla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un’esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro, che modifica la direttiva 2004/37/CE, introduce novità molto interessanti sulle quali è aperto un dibattito tra tecnici, medici e parti sociali. Questo workshop vuole rappresentare un momento di discussioni tra tutti gli attori coinvolti.
 
PROGRAMMA LAVORI
 
 
=============================
 
Il futuro della produzione in Europa. Scenario tecnologico: implicazioni occupazionali dell’automazione radicale
 
 
=============================
 
L’Agenzia Europea per la salute e la sicurezza nel lavoro celebra 25 anni di attività
 
==============================
 
Canada : artrite sul posto di lavoro, risorse per pazienti dai pazienti
 
L’Istituto canadese per il Lavoro e la Salute ( IWH ) ha promosso una ricerca sugli impatti che il lavoratore subisce dopo una diagnosi di artrite. Riteniamo opportuno socializzare questa esperienza  che nonostante sia stata sviluppata in un contesto giuridico e istituzionale  diverso dal nostro rappresenta comunque una ricerca di soluzioni organizzative e pratiche interessanti.
 
 
================================
 
Dietro la cortina bianca
 
 
=================================
 
INRS. REFERENCES IN OCCUPATIONAL HEALTH N 157
 
 
==================================
 
Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro: disponibile sul sito IdL la nuova versione 10 aprile 2019
 
Pubblicato il testo coordinato del Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81 aggiornato ad aprile.
 
Consulta il Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro  (edizione aprile 2019)
 
 
=================================
 
IX° Convegno Nazionale SIPISS – Ambienti di lavoro in evoluzione 
Nuove prospettive per la psicologia e la medicina del lavoro
 
giovedì 9 Maggio 2019 – ore 8:45-13:00
 
 
====================================
 
Tristi Cronache Ricorrenti 10 – 15 aprile 2019 –
 
 
=================================
 
INRS ha progettato un prototipo di manichino digitale che simula in parte la variabilità dei movimenti a causa dell’affaticamento muscolare dell’operatore
 
 
==================================
 
Sono disponibili le presentazioni del Convegno che si è celebrato a Milano il 5 aprile 2019
 
Documenti di valutazione del rischio e prevenzione: criticità e opportunità
 
Aula Magna Clinica del Lavoro, via S.Barnaba 8 Milano
venerdì 5 aprile 2019 ore 9:00-17:30
 
Fondazione IRCCS Cà Granda (2° evento da Esperienze di Ergonomia)
 
PER LEGGERE LE PRESENTAZIONI VAI ALLA FONTE C.I.I.P
 
 
=====================================
 
 
Newsletter Medico Legale Inca n° 7/2019
 
I rischi lavorativi nell’industria farmaceutica
 
 
=====================================
 
 
SALUTE SICUREZZA LAVORO: A TRENT’ANNI DALLA DIRETTIVA CEE 391.89
 
 
 
————–
 
INFO UTILI
————–
 
Se desideri segnalare a un/a collega questa newsletter, la modalità per iscriversi alla mailing list è la seguente: il tuo/a collega può inviare dalla sua mail una email vuota al seguente indirizzo:  notizie-subscribe@diarioprevenzione.it
il programma che gestisce la mailing list invierà in automatico una mail di verifica con richiesta di conferma
 
La newsletter è gratuita: riceverai al tuo indirizzo e-mail una rassegna stampa mensile contenente le principali novità pubblicate sui maggiori siti e media che trattano la prevenzione dei rischi sul lavoro e negli ambienti di vita. La newsletter di diario prevenzione è il mezzo migliore per aggiornarsi.
 
———————————–
 
SEGUI DIARIOPREVENZIONE
SU TWITTER
 
 
———————————-
 
 
Cordiali saluti a tutt.*, grazie per l’attenzione… alla prossima newsletter
 
Gino Rubini, editor di www.diarioprevenzione.it
 
°°°°°°
 
Per favore non stampare questa newsletter
per non sprecare risorse energetiche ed ambientali . grazie
 
***
 

Autore: dprev12

editor italian site www.diario-prevenzione.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...