newsletter diario prevenzione 16 novembre  2018 – vol.n° 144


newsletter diario prevenzione
 
16 novembre  2018 vol.n° 144
 
notizie, documenti e link sui temi del governo
dell’ambiente, della salute della sicurezza
nel lavoro e sulla responsabilità sociale
d’impresa
 
 
—————————
Notizie Salute
Sicurezza
Lavoro Ambiente
Novembre  
2018
—————————
EVENTI
 
La salute ed il lavoro:  come la crisi e la precarietà hanno modificato questo rapporto 
 
Polo del 900, via del Carmine 14, Torino
giovedì 29 novembre 2018, ore 9:00-13:00
 
Convegno CIPES – Salute Piemonte
Coordina Andrea Dotti
Relazioni:
 
Giovanni Ferrero: Uno sguardo su un percorso
 
Angelo D’Errico: il ruolo dell’occupazione e delle condizioni di lavoro nella genesi delle disuguaglianze di salute
 
Roberto Di Monaco: La salute disuguale alla prova della crisi: fattori di vulnerabilità, resilienza e capacitazione.
 
Fabrizio Ferraris: Lavoro, precarietà: il ruolo degli S.Pre.S.A.L. nella tutela della salute dei lavoratori.
 
Claudio Calabresi: Cambia il lavoro: cambiano anche i rischi e i danni alla salute?
 
Fulvio Perini: Salute, occupazione e tempi del lavoro
 
Intervallo
 
Dibattito. Coordina Giovanni Ferrero
 
Partecipano:
Benedetto Terracini
Beppe Baffert
Elena Ferro (CGIL/CISL/UIL)
Roberto Rinaldi (U.I. Torino)
Carlo Torretta (C.N.A. Torino)
 
Conclusione e saluti: Nerina Dirindin
 
scarica il programma
 
 
——————————–
 
Newsletter Medico legale Inca numero 13/2018 . Le malattie professionali nell’anno 2018 nelle statistiche INAIL
 
Dopo la diminuzione registrata nel corso di tutto il 2017, in controtendenza rispetto al costante aumento degli anni precedenti, nei primi nove mesi di quest’anno le denunce di malattia professionale protocollate dall’Inail sono tornate ad aumentare, anche se a un ritmo sempre più decrescente nelle diverse rilevazioni mensili.
Al 30 settembre scorso l’incremento si è attestato al +1,8% (pari a 771 casi in più rispetto allo stesso periodo del 2017, da 43.312 a 44.083). Si tratta della variazione più bassa registrata quest’anno: a gennaio, infatti, l’aumento registrato era stato pari al +14,8%, a febbraio al +10,3%, a marzo al +5,8%, ad aprile al +5,5%, a maggio al +3,1%, a giugno al +2,5%, a luglio al +3,5% e ad agosto al 2,3%.
 
segue   >>>>  LA NEWSLETTER MEDICOLEGALE INCA 13/2018
 
————————————–
 
 
Sotto esame gli inchiostri per tatuaggi e trucco permanente
 
FONTE  AMBIENTEINFORMA-SNPA
Il 7 e 8 novembre si è tenuto a Torino un incontro internazionale per la valutazione dei rischi associati alle sostanze pericolose presenti negli inchiostri per tatuaggio e trucco permanente (PMU – Permanent Make Up).
Hanno partecipato, insieme ai tecnici esperti di Arpa Piemonte, colleghi del Ministero della Salute, dell’Istituto Superiore di Sanità, dell’APPA Bolzano e rappresentanti delle istituzioni di riferimento della Danimarca.
 
Dopo una prima giornata in aula, i partecipanti hanno visitato il laboratorio di Arpa Piemonte specializzato nelle analisi degli inchiostri che ha sede a Grugliasco (TO). L’Agenzia è da alcuni anni impegnata nel contrasto alla diffusione di prodotti pericolosi e contraffatti e il laboratorio opera come riferimento nazionale per la determinazione di alcuni agenti cancerogeni nei prodotti in commercio. In particolare vengono determinate le ammine aromatiche primarie (PAAs) e gli idrocarburi policiclici aromatici (PAHs).
 
L’ARTICOLO PROSEGUE SU
 
—————————————
 
Fillea: «A Taranto un mix di irregolarità spaventose»
 
La denuncia di Genovesi sui morti in un cantiere
“Siamo stanchi di piangere i nostri morti e di dare le condoglianze alle famiglie di operai la cui unica colpa è il bisogno di lavorare” è il commento di Alessandro Genovesi, segretario generale della Fillea Cgil, sulla tragedia che si è consumata stamattina (13 novembre) in un cantiere di Taranto, dove hanno perso la vita due operai nel crollo di un cestello da dieci metri di altezza.
 
 
SEGUE SU RASSEGNA.IT
 
———————————–
 
Safety Gate: il sistema di allarme rapido per prodotti non alimentari pericolosi
 
 
Il sistema di allarme rapido Safety Gate consente uno scambio rapido di informazioni tra 31 paesi europei e la Commissione europea in merito a prodotti non alimentari pericolosi che presentano un rischio per la salute e la sicurezza dei consumatori.
Ogni giorno la Commissione europea riceve da parte delle amministrazioni nazionali dei paesi dell’UE/SEE segnalazioni riguardanti prodotti pericolosi reperiti nei rispettivi mercati.
Tali segnalazioni vengono inviate attraverso il sistema di allerta rapido per i prodotti non alimentari pericolosi, il cosiddetto “Safety Gate”. Comprendono informazioni sulla tipologia di prodotti trovati, i rischi che pongono e le misure adottate a livello nazionale per prevenire o limitare la loro commercializzazione. Le relazioni settimanali delle segnalazioni sono disponibili qui di seguito.
 
Sistema di allerta rapido – relazione settimanale
Relazione 45 (Pubblicata in data: 09/11/2018)
 
 
————————————–
 
Operaio in malattia pedinato da un detective della ditta: licenziamento annullato
 
Un carropontista della coop Lb impiegato a Marcegaglia era accusato di simulare il disturbo fisico e invece il giudice ha stabilito che «il caso è lontano anni luce da una simulazione»: dovrà essere reintegrato e avrà una indennità di 25mila euro
 
 L’ARTICOLO PROSEGUE ALLA FONTE RAVENNAEDINTORNI.IT
 
———————————-
 
Sfide e cambiamenti per la salute e la sicurezza sul lavoro nell’era digitale
 
Fonte Inail.it
La quarta rivoluzione industriale è in pieno svolgimento, sono in atto rapidi cambiamenti nell’intero contesto sociale e sono in via di sviluppo paradigmi che stanno introducendo un nuovo concetto di “lavoro” nell’ambito della cosiddetta GIG economy.
 
Gli Atti del Seminario, che testimoniano l’interazione e la collaborazione dei professionisti della Consulenza tecnica accertamento rischi e prevenzione, della Consulenza statistico attuariale e della Consulenza per l’innovazione tecnologica dell’Inail, racchiudono esempi concreti di approccio e di risoluzione di problematiche legate alla salute e sicurezza sul lavoro nell’era digitale e alle nuove modalità di lavoro.
 
Prodotto: Volume
Edizioni: Inail – 2018
Consultabile solo in rete
 
Sfide e cambiamenti per la salute e la sicurezza sul lavoro nell’era digitaleApre in una nuova finestra(.pdf – 8,81 mb)
CONTENUTI MULTIMEDIALI CORRELATI
 
 
———————————–
 
Per un cibo libero e giusto , Contro lo sfruttamento, il capolarato e le agromafie Intervista a Roberto Iovino (Flai-Cgil)
 
Come il Sindacato può intervenire nella frattura sempre più profonda tra consumo e lavoro, in una filiera – quella alimentare – così centrale per la nostra sopravvivenza e in cui allo stesso tempo si addensano così tanti  fenomeni di illegalità e sfruttamento?
 
 
—————————————-
 
Podcast di Diario Prevenzione – 9 novembre 2018 – puntata n° 57 a cura di Gino Rubini
 
 
In questa puntata parliamo di:
– Fanghi tossici da depurazione anche ad  elevata presenza d’inquinanti saranno “legalmente” sparsi sui terreni agricoli ?
– Il ministro Salvini da la colpa dei nubifragi e della tempesta che ha sconvolto il Veneto agli “ambientalisti da salotto”. Cosa ha fatto invece “l’ambientalista sovranista” Salvini? A suo tempo ha votato al Parlamento Europeo contro il Trattato di Parigi per contrastare il cambiamento climatico….
– Servono più risorse per sistemare il SSN.
– Vittime e disastri: l’Italia sempre più fragile e insicura a causa del cambiamento climatico.
– Frittura mista di micro notizie
 
IL PODCAST AUDIO DI DIARIO PREVENZIONE
 
—————————————
 
I dati sulla collaborazione tra RLS, RSPP e medici competenti
 
I risultati della ricerca dell’Associazione AiFOS del 2018 sulla collaborazione tra i principali soggetti coinvolti nella sicurezza aziendale. I dati, pubblicati nel Rapporto AiFOS 2018, saranno analizzati in un convegno a Roma che si terrà il 5 dicembre.
 
 
—————————————–
 
Sindacati: servono più risorse per sostenere Servizio Sanitario Nazionale
 
 
——————————————
 
Gli addetti alle pulizie degli alberghi di tutto il mondo si sono attivati per evidenziare la loro lotta per i diritti e il riconoscimento durante la 5a Settimana d’Azione Globale IUF dall’8 al 14 ottobre.
 
Attraverso i loro sindacati, i governanti chiedono paghe decenti, posti di lavoro sicuri, luoghi di lavoro sicuri e negoziati sulle misure per prevenire le molestie sessuali che affliggono i lavoratori nel settore alberghiero. Quest’anno, i sindacati di molti paesi si sono concentrati a trasmettere le loro richieste alle più grandi società alberghiere globali. I membri IUF di tutto il mondo hanno anche usato la settimana delle azioni per mostrare solidarietà ai membri straordinari di UNITE HERE negli hotel Marriott negli Stati Uniti.
 
 
——————————————-
 
Newsletter Medico Legale Inca Cgil Numero 12/2018
 
La violenza nei confronti dei lavoratori: il settore sanitario (1°)
In tutto il mondo sono in aumento i casi di violenza verso gli operatori sanitari. In letteratura sono presenti studi concernenti soprattutto gli infermieri, ma di recente l’attenzione si è rivolta anche ai medici. I dati italiani, pur non ufficiali, sembrano in linea con quelli degli altri Paesi, segnalando un’incidenza maggiore in alcuni reparti, in particolare in quelli di emergenza/urgenza e in quelli psichiatrici.
 SEGUE >>>>
 
 
——————————————-
 
Salvini in Veneto dice parole senza senso: “Il disastro è colpa dellʼambientalismo da salotto”
 
 
——————————————
Spagna: sempre più cronica, diversa e femminile: questa è la povertà in tempi di ripresa
——————————————-
 
2018 Anno nefasto per le morti sul lavoro in Lombardia:  le proposte degli RLS per svoltare
 
 
——————————————–
 
UK: Il sindacato inglese TUC afferma che lo stress legato al lavoro è una “crescente epidemia”.
 
 
——————————————-
 
Evoluzione umana e cambiamento climatico
 
Autore: Bruno Giorgini 
 
 
——————————————–
 
Nel periodo estivo 7 lavoratori su 10 cominciano il lavoro già disidratati …. Un’indagine europea nell’ambito del Progetto “Heat-Shield”..
 
 
********************************************************
 
 
UTILITY
 
La raccolta delle newsletter di diario prevenzione è disponibile sul sito
 
 
——————————
 
Se desideri segnalare a un/a collega questa newsletter, la modalità per iscriversi alla mailing list è la seguente: il tuo/a collega può inviare dalla sua mail una email vuota al seguente indirizzo notizie-subscribe@diario-prevenzione.it
il programma che gestisce la mailing list invierà in automatico una mail di verifica con richiesta di conferma
 
La newsletter è gratuita: riceverai al tuo indirizzo e-mail una rassegna stampa mensile contenente le principali novità pubblicate sui maggiori siti e media che trattano la prevenzione dei rischi sul lavoro e negli ambienti di vita. La newsletter di diario prevenzione è il mezzo migliore per aggiornarsi.
 
———————————–
 
SEGUI DIARIOPREVENZIONE
SU TWITTER
 
 
———————————-
 
 
Cordiali saluti a tutt.*, grazie per l’attenzione
arrivederci alla prossima newsletter
 
Gino Rubini, editor di www.diario-prevenzione.it
 
°°°°°°
 
Per favore non stampare questa newsletter
per non sprecare risorse energetiche ed ambientali . grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...